Franco Pepe nominato Cavaliere al merito della Repubblica

Il pizzaiolo di Caiazzo ha ricevuto dal Presidente Mattarella l’onorificenza per l’impegno nel periodo dell’emergenza coronavirus.

0
45
La Notizia

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha insignito 57 persone dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica per l’impegno profuso nel corso dell’emergenza legata al coronovirus e che ha permesso loro di aiutare in modo tangibile chi era in difficoltà.

Si tratta di 32 uomini e 25 donne che nel corso dei mesi di lockdown hanno compiuto una serie di azioni che possono “simbolicamente rappresentare l’impegno corale di tanti nostri concittadini nel nome della solidarietà e dei valori costituzionali”, queste le parole della motivazione ufficiale.

Margherita Sbagliata – Franco Pepe

Anestesisti e dottori, infermieri e professori, ma anche altre figure che hanno avuto la capacità di compiere azioni di straordinario altruismo. In questo elenco è presente anche il nome di Franco Pepe, il pizzaiolo di “Pepe in Grani” a Caiazzo in provincia di Caserta, che ha da poco riaperto la sua attività.

Pepe, già Cavaliere del Lavoro, ha ricevuto questo ulteriore riconoscimento perché dopo aver chiuso la sua pizzeria nel periodo della quarantena ha continuato a preparare pizze per gli anziani delle RSA e per i senzatetto, e per aver inoltre promosso una raccolta fondi favore dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta per acquistare macchinari e tutto l’occorrente per il personale ospedaliero impegnato nella lotta al virus.