Semplicità e purezza, la tradizione innovativa di Jonnie Boer

E’ una delle mete gastronomiche più ambite dei Paesi Bassi, un vecchio carcere femminile trasformato in uno straordinario Relais & Châteaux, che da gennaio 2015 ospita al suo interno anche il celebre ristorante 3 stelle Michelin De Librije.

0
27
La Notizia

La Famiglia Boer

Le due harley rombanti arrivano alla fermata del ristorante, dalla prima, quella nera, scende Jonnie Boer, poco dopo al suo fianco arriva la moglie Thérèse con una moto completamente bianca. Sono loro ad aver trasformato uno storico convento del XVI secolo in uno dei più importanti ristoranti olandesi con tre stelle Michelin, il De Librije a Zwolle, una cittadina rurale di 125.000 abitanti al confine con la Germania, nella quale hanno costruito il loro impero gastronomico.

La svolta a 24 anni, quando Jonnie diventa chef di cucina del De Librije, per poi acquistarlo alcuni anni dopo insieme a Thérèse. I risultati arrivano quasi subito: la prima stella Michelin nel 1996, poi la seconda nel 1999 fanno diventare Boer il più giovane chef bistellato dei Paesi Bassi. Più tardi, nel 2004, il De Librije è il secondo ristorante olandese a essere insignito delle tre stelle Michelin. L’anno dopo per Jonnie arriva un importante riconoscimento a livello personale con la nomina a Cavaliere dell’Ordine d’Orange-Nassau. Sull’onda del successo del ristorante viene dapprima aperto uno shop di prodotti alimentari di qualità e successivamente nasce Food on Tour, il catering del De Librije.

Altro capitolo importante è l’apertura del Librije’s Hotel nel 2008. Ancora un edificio storico di grande fascino, questa volta un ex carcere femminile del 1700 che viene trasformato in un lussuoso Relais & Chateaux con 19 camere, nel quale è anche possibile mangiare presso il Librije’s Zusje (sorella di Librije). Ristorante che consegue la prima stella Michelin a 6 mesi dall’apertura e la seconda nel 2011. Il progetto ha richiesto una notevole audacia da parte dei coniugi Boer: l’affascinante edificio storico è stato rispettosamente ristrutturato, mantenendone le caratteristiche chiave come le porte delle celle e le sbarre alle finestre. Oltre al secondo ristorante vi hanno trovato spazio la scuola di cucina e vino e la società di catering. Inoltre dal 20 gennaio 2015 è stato trasferito all’interno dell’hotel anche il ristorante De Librije, riunendo sotto lo stesso tetto tutte le attività dei coniugi Boer.

Lo “stile Boer”, nonostante il raggiungimento di importanti obbiettivi, non è statico, ma si fonda su una continua sperimentazione, finalizzata all’innovazione attraverso la semplicità. Una cucina che ultimamente ha virato verso l’approvvigionamento di prodotti regionali, che comprendono molte verdure e ortaggi coltivati in una serra a pochi chilometri da Zwolle. Attività seguita da Eef Stel, ortolano di grande valore che coltiva su richiesta del ristorante. Un’ importante simbiosi tra produttore e chef che sempre più definisce i connotati di una cucina mutevole e stagionale, variabile a seconda delle disponibilità del periodo, dove la semplicità della natura sposa moderne tecniche di cottura. Apprezzabile in termini di ricerca e apporto gustativo, l’utilizzo di succhi fermentati di provenienza vegetale per conferire un’acidità naturale a un sempre maggior numero di piatti in carta.

Jonnie ci tiene a sottolineare che in cucina segue il suo cuore ed è guidato dalla natura; con sua moglie Thérèse persegue il costante obbiettivo di trasformare una giornata di routine in un’esperienza speciale e indimenticabile per ogni ospite, attraverso la completa condivisione della passione per il cibo, il vino e l’ospitalità.

 

La fotografia di copertina è di Jan Bartelsman

Indirizzo

De Librije Restaurant

Spinhuisplein 1 – 8011 ZZ Zwolle

Tel.+31 (0) 38 421 2083

+31 (0) 38 421 2083

Mail: info@librije.com

Il sito web del ristorante De Librije

Call
Send SMS
Call from mobile

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here