Non solo fast food: nasce BOB Drive, il primo pizza drive del Sud Italia firmato dal pizzaiolo Roberto Davanzo

Inaugura a Catanzaro il primo drive in del Sud Italia che offre ai suoi clienti succulenti tranci di pizza con ricercati ingredienti del territorio nel pieno rispetto del social distancing.

0
88
La Notizia

Il primo drive in del Sud Italia è firmato Roberto Davanzo e Anna Rotella. Il pluripremiato pizzaiolo dopo aver inaugurato BOB Alchimia a Spicchi a Montepaone, in provincia di Catanzaro, nel 2016 assieme alla sua compagna nella vita e nel lavoro Anna Rotella, quest’anno ha dato vita a BOB Drive per continuare a soddisfare i propri fidelizzati clienti nel pieno rispetto delle nuove regole imposte dalla crisi sanitaria mondiale. Un’iniziativa che a pochi giorni dell’apertura è già un successo a dimostrare che non solo le grandi catene, ma anche le piccole imprese locali con nuove idee, innovazione digitale e servizi alternativi possono superare gli ostacoli attuali e continuare ad offrire una ristorazione di qualità. In centinaia hanno già testato e assaporato la nuova e prima postazione “drive” del Sud Italia facendo registrare già oltre 200 ordini al giorno e più di 2000 pizze sfornate in una settimana. 

“Il nostro è spesso un settore difficile, quest’ultimo anno lo è stato particolarmente. Se c’è una cosa che, però, amiamo di questo settore è l’altruismo: è un lavoro che per sua natura è incentrato sul benessere del cliente. Ecco, noi volevamo tornare a fare quello che più ci piace e ci riesce meglio, senza mettere a rischio la salute altrui. È così che è nata l’idea del BOB Drive”, dichiarano Roberto Davanzo e Anna Rotella.

#Mangiamiconlemani è la filosofia alla base di questo nuovo progetto che propone ai clienti un’ampia gamma di impasti diversi: dalla pizza al vapore, alla pizza in pala, dai topping sempre nuovi come la pizza T.V.B.(Ti vedo bruciare) con pomodoro di ‘nduja, stracciata, soppressata di suino nero, tartufo nero e basilico e molto altro. Il menu concepito per rendere la la scelta facile e veloce, le attese brevissime e una modalità che garantisce piena sicurezza propone: 8 pizze tonde classiche, tra cui la ormai celebre BOB (mozzarella fiordilatte, patate della Sila al forno, guanciale grecanico, Parmigiano Reggiano 36 mesi millesimato, carpaccio di funghi porcini, rosmarino), 4 pizzette al vapore dalla classica margherita al Ragù di suino nero calabrese e besciamella al tartufo, 4 pizze al taglio e le pizze dolci in tranci, tra cui la Ricotta e Bergamotta premiata dal Gambero Rosso come miglior pizza dolce d’Italia 2019. Inoltre, è possibile acquistare e ritirare anche le Box ideate in collaborazione con Luca Abbruzzino, stella Michelin del ristorante Abbruzzino di Catanzaro. In abbinamento, oltre alle bibite classiche, ci sono i vini del territorio, già presenti in carta da BOB Alchimia a Spicchi.

Con questa nuova impresa in tempi così difficili il blasonato pizzaiolo Davanzo, dopo aver vinto nel 2010 la I° edizione del concorso “Io amo l’Italia”, dimostra ancora una volta l’amore per il suo Paese e il profondo legame con la Calabria sua terra d’origine.