Sergio Herman, lo chef che aveva chiuso il suo ristorante 3 stelle Michelin all’apice del successo è pronto a ripartire: ecco Le Pristine

Dopo la chiusura del leggendario “Oud Sluis” nel dicembre 2013, Sergio Herman è pronto per una nuova avventura. Il progetto si basa su gusti puri, combinazioni sorprendenti con un tocco italiano.

0
159
La Notizia

Adesso è certo! Come annunciato nel dicembre scorso, il fantasioso e geniale chef olandese Sergio Herman sta per tornare. Le Pristine, questo il nome del nuovo locale, aprirà il prossimo 14 luglio ad Anversa, nella stessa bellissima cittadina medioevale dove il suo talento si era messo a disposizione del The Jane, dopo la chiusura del leggendario Oud Sluis nel dicembre 2013, con il quale Herman aveva ottenuto le tre stelle Michelin e un incredibile 20 punti sulla guida Gault Millau.

Negli ultimi mesi Herman con il suo staff ha sviluppato un progetto unico, diverso da tutto ciò che ha fatto finora, lavorando su un punto ristoro culinario di alto livello, sempre ad Anversa. «Mangiare a Le Pristine dovrà essere una festa», ha spiegato lo chef, desideroso di mettersi di nuovo in gioco. Il ristorante si concentrerà su gusti puri, combinazioni sorprendenti e ingredienti della sua terra natale.

Il ristorante e la caffetteria Le Pristine si baseranno sulle eccellenze gastronomiche della sua provincia natale, con l’aggiunta di un tocco italiano, a dimostrazione che la nostra è sempre la cucina più ammirata al mondo. «Ogni dettaglio è stato scelto con cura. Mi sono immerso così tanto in ogni singolo aspetto che ora ho stabilito una connessione personale con singola parte del ristorante»., ha dichiarato Sergio Herman.

Non vi sarà obbligo di prenotazione per accedere al caffè Le Pristine. Il concetto infatti si basa su walk-in spontanei dei clienti. Si consiglia invece la prenotazione nel raffinato ristorante informale, perché gli appuntamenti per assaggiare il nuovo menù di uno chef prestigioso come Herman sono molto richiesti. Con Herman tornano che alcuni volti familiari delle brigate dell’Oud Sluis e del The Jane.