La riconversione dei ristoranti stellati: in America è sempre più delivery e take away

Per affrontare la crisi coronavirus negli Stati Uniti numerosi ristoranti stellati hanno trasformato le loro strategie e le loro cucine per offrire deliziosi piatti delivery o take-away

0
614
I Ristoranti

La più grande potenza economica mondiale è stata bloccata da un nemico subdolo e invisibile. In men che non si dica, infatti gli Stati Uniti sono tristemente diventati lo stato con il più alto numero di infetti da coronavirus. Il governo americano e la sua popolazione, tuttavia, come il resto del mondo, stanno cercando di resistere e di fronteggiare nel modo più arduo e deciso questo periodo di crisi sanitaria che è diventata anche economica e sociale e che si spera duri ancora il meno possibile. Ovviamente come ci rivelano le considerazioni degli economisti, ma basterebbe anche il semplice buon senso, in questo periodo di lockdown generale i settori più colpiti sono e saranno quelli dell’ospitalità e del turismo. Mai come ora la ristorazione, messa in ginocchio, si è dimostrata resiliente, ma soprattutto innovativa e creativa ideando nuove formule per portare fuori ancora vivi da questa emergenza globale quelli che fino a qialche settimana fa erano i  ristoranti più affollati.

Negli States numerose sono state le iniziative a supporto dell’ospitalità e soprattutto i ristoranti stellati che hanno deciso di riconvertire le loro strategie verso il delivery e il take away dei loro deliziosi piatti.

Ecco i principali ristoranti stellati che offrono le loro prelibatezze da gustare rigorosamente, mi raccomando, chiusi in casa.

 

ODO: New York City

Lo chef Hiroki Odo,  fedele alla tradizione giapponese kaiseki, offre un’opzione di menu delivery informale e a prezzi molto convenienti. Sei pezzi di nigiri con set di sushi roll costano solo 18 $.  Ogni giorno, inoltre il ristorante propone anche dei piatti in stile giapponese di ispirazione casalinga come insalata di asparagi bianchi, petto d’anatra e pasta di germogli di bambù. Sul loro profilo Instagram @hall.nyc si possono scoprire tutte le offerte giornaliere.

Indirizzo: 17 W 20th St, New York, NY 10011, US

 

Caviar Russe: Miami, New York e spedizioni su tutto il territorio nazionale

Caviar Russe, ristorante stellato  sia di Miami che di New York, continua ad offrire il  servizio di delivery. Il loro caviale pregiato, il salmone affumicato, il foie gras e molti altri prodotti di alto livello sono disponibili nelle due grandi metropoli, ma le spedizioni vengono effettuate anche su tutto il territorio nazionale. Le ordinazioni vengono accettate sul loro sito web o chiamando direttamente una delle due sedi del ristorante.

Indirizzo: 1441 Brickell Ave, Miami, FL 33131, US

 

Vespertine: Los Angeles

Con le sue due stelle Michelin, Vespertine è una tappa obbligatoria per tutti i gourmand che si trovano nella zona di Los Angeles.  L’esperienza di un pasto da Vespertine oltre che culinaria offre una fusione tra arte, architettura e ingredienti di alto livello. In questo periodo però il team ha deciso di proporre un menu in stile familiare sia take away che delivery che è già tra i più richiesti. Gli ordini possono essere effettuati tramite Tock.

Indirizzo: 3599 Hayden Ave, Culver City, CA 90232, US

 

Masseria a Casa: Washington DC

Il ristorante dello chef stellato Nicholas Stefanelli rende disponibile il suo menù raffinato ed elegante per la consegna a domicilio dalle 16 alle 18, sette giorni su sette. Le proposte variano di settimana in settimana e ogni sera è previsto un nuovo  piatto per minimo  due persone. Masseria a Casa ha deciso di non collaborare con nessun servizio di consegna, il delivery viene infatti effettuato direttamente dal team del ristorante.

Indirizzo: 1340 4th St NE, Washington, DC 20002, US

 

L’Atelier de Joel Robuchon: New York

Insignito della seconda stella Michelin dalla Guida 2020 offre il servizio sia di ritiro che di consegna del suo menu dal ristorante situato nel Meatpacking District. Il menu attualmente offerto propone caviale in porzioni da una a nove once, penne all’aragosta e cosce e petto d’anatra. Gli ordini possono essere effettuati: via e-mail, scrivendo all’indirizzo delivery@joealrobuchonusa.com, contattando direttamente il ristorante o attraverso  applicazioni Doordash e Caviar.

Indirizzo: 85 10th Ave, New York, NY 10011, US

 

COTE: New York City

La famosa steakehouse coreana di Simon Kim offre un menu take away da 180 $ che comprende quattro bistecche, una miscela di sale personalizzata, ssamjang e quattro pinte di banchan assortiti per poter ricreare l’esperienza COTE nelle case. La sommelier Victoria James, inoltre sta selezionando personalmente le bottiglie di Magnum che i clienti possono ordinare. Fin ora si poteva gustare la carne di cote solo andandola a prendere, ma da questo fine settimana è possibile ordinarla anche tramite Caviar ricevendo  sia uno sconto del 20%  che un aumento delle porzioni di carne della stessa percentuale.

Indirizzo: 16 West 22nd Street b/w 5th &, 6th Ave, 10010, US

 

Elizabeth: Chicago

Il ristorante stellato della chef Iliana Regan offre un menu in stile familiare: stufato di agnello, brasato servito con fette di pane a lievitazione naturale e pasta di biscotti al cioccolato fondente al sale marino da poter cucinare a casa. Ogni giorno sul profilo Instagram del locale o iscrivendosi alla newsletter è possibile scoprire il menu  quotidiano.

Gli ordini sono effettuati tramite Tock e i ricavati delle vendite sono destinati a  pagare gli stipendi dei lavoratori e il costo degli ingredienti.

Indirizzo: 4835 N Western Ave, Chicago, IL 60625, US

 

Spago: Los Angeles, Maui

Spago, istituzione gastronomica  californiana di  Wolfgang  Puck, offre due opzioni di delivery e take away nelle sue due sedi.

La sede di Beverly Hills  effettua  take-away senza contatto o delivery ogni giorno tra le 16.30 e le 20.00. Il menu è pubblicato giornalmente su Tock e si può scegliere tra antipasti ad esempio ravioli di costolette brasati o main course come la New York Steak ad un costo di 59$ per persona. Lo Spago Maui, per ora, invece è organizzato solo per il take away e offre dei raffinati menu che includono piatti come costolette di agnello alla griglia e tonno ahi crudo scottato.

Indirizzo: 176 N Canon Dr, Beverly Hills, CA 90210, US

 

Ju-Ni: San Francisco

Il Sushi bar stellato di San Francisco normalmente propone dei menu  omakase da 170$, ma dati i tempi la proposta è cambiata e per 35$ potrete ricevere a casa scodelle di chirashi con pesce e riso, pesce e frutti di mare freschissimi compresi capesante e granchio dell’Hokkaido. Le ordinazioni si possono effettuare tramite Caviar.

Indirizzo: 1335 Fulton St, San Francisco, CA 94117, US

 

Kajitsu: New York

Il raccolto e raffinato ristorante che normalmente offre cucina vegetariana Shojin ora serve bento box vegetariane che possono essere consegnate assieme a quelle del suo gemello non vegetariano Kokage. Quindi con un solo ordine si possono ordinare sia una bento di sushi di saba per chi ha voglia di un pesce fresco di altissima qualità, sia una bento shojin del tutto vegana. Il ristorante per ordini e consegne  non si affida a terzi quindi, è sufficiente invare una e-mail a kajitsukokage@gmail.com o consultare il profilo Instagram del ristorante

Indirizzo: 125 E 39th St, New York, NY 10016, US