Una ruota panoramica diventa il primo ristorante 1 stella Michelin: risolto il problema del distanziamento sociale

Il ristorante Costes, una stella Michelin a Budapest, ha voluto risolvere il problema del distanziamento sociale ideando il servizio della cena nelle cabine della ruota panoramica cittadina.

0
225
La Notizia

Una cena stellata ad alta quota e soprattutto anti-Covid-19? No, non si tratta di un rifugio disperso in alta montagna, ma del ristorante Costes, una stella Michelin a Budapest. Sabato 17 Ottobre, infatti, il famoso ristorante della capitale ungherese ha organizzato una cena del tutto unica e originale sul Budapest Eye, la grande ruota panoramica della città, un posto ideale per garantire il social distancing. Lo scorso sabato sera, così, coloro che sono riusciti a prenotare quest’esperienza del tutto originale  si sono accomodati nelle cabine del Budapest Eye e hanno consumato il menu degustazione di quattro portate messo a punto per l’occasione. La cena, secondo quanto riporta Reuters, costava 48mila fiorini, circa 130 euro.

“Adesso che non ci sono molte persone né sulla ruota panoramica né al ristorante perché non ci sono turisti, si è presentata l’opportunità di farlo. La ruota panoramica è ideale con le sue cabine separate in modo da poter risolvere il problema dei posti a sedere distanziati per gli ospiti”, ha affermato il proprietario di Costes, Karoly Gerendai. Purtroppo assieme a questa dichiarazione Gerendai ha anche aggiunto che il fatturato del suo ristorante è crollato a un decimo rispetto ai livelli pre-lockdown. Le cabine della ruota panoramica di Budapest purtroppo, però, non sono riscaldate, quindi nel breve non sarà possibile riproporre quest’originale esperienza. Ci si augura che la prossima volta che il Budapest Eye ospiterà un evento del genere non sarà per rispettare le norme anti-Covid19, ma semplicemente per far vivere ai suoi ospiti un’esperienza diversa da tutte le altre.