Cena stellata sul tetto con vista spettacolare su Parigi: lo chef David Bizet approda al ristorante L’Oiseau Blanc

L'Oiseau Blanc, il ristorante sulla terrazza dell’hotel The Peninsula Paris, oltre ad una vista mozzafiato sulla Ville Lumière propone una cucina legata alla tradizione, ma incisiva e audace grazie all’arrivo dello Chef David Bizet

0
52
La Notizia

Dopo numerose esperienze in ristoranti del calibro de L’Orangerie du George V e Le Taillevent, per citarne solo alcuni, la prima stella Michelin conquistata nel 2017 e la seconda nel 2018, David Bizet a giugno è approdato a L’Oiseau Blanc. “È con grande gioia ed orgoglio che diamo il benvenuto allo chef Bizet nel nostro team di The Peninsula Paris. La sua rinomata gastronomia rafforzerà sicuramente lo status dei nostri ristoranti come alcune delle principali destinazioni culinarie di Parigi”, ha dichiarato Mauro Governato, direttore generale dell’hotel parigino dove si trova il ristorante. Sul tetto dell’hotel chef Bizet propone una vera cucina gourmet. L’Oiseau Blanc, il cui nome è lo stesso dall’aereo con cui i piloti francesi Charles Nungesser e François Coli tentarono nel 1927, senza successo, la prima traversata del Nord Atlantico, offre ai suoi clienti una vista mozzafiato sui monumenti più famosi della Ville Lumière.  La piccola sala da pranzo è davvero “sospesa tra le nuvole” e immersa nel fascino parigino. David Bizet, nato in Normandia, ha sviluppato un primo apprezzamento per il cibo e il rispetto per la terra e la sua generosità trascorrendo gran parte della sua infanzia nella fattoria dei nonni. Il patrimonio culinario della sua famiglia ha fatto nascere in lui l’amore verso una cucina basata su ingredienti locali e stagionali che lo chef Bizet conserva ancora oggi. Entusiasta della sua nuova posizione di Executive Chef di un ristorante come l’Oiseau Blanc chef Bizet propone una cucina le cui basi sono quelle della tradizione, ma che accetta le nuove sfide proponendo gusti e associazioni che scuotono i sensi.

“L’opportunità di offrire una così ampia varietà di cucine in punti così caratteristici, dalla gastronomia francese de l’Oiseau Blanc alla raffinata cucina cantonese di LiLi e le ricette di ispirazione globale è una sfida meravigliosa. Non vedo l’ora di esplorare tutte queste tradizioni gastronomiche al The Peninsula Paris“, afferma lo chef.

Ogni piatto proposto da Bizet è pensato come una novità e presentato nel suo superbo. Da giugno ad agosto i commensali de l’Oiseau Blanc possono gustare piatti con i migliori ingredienti stagionali di provenienza locale. Tra le principali proposte: i primi di sgombro scottato, granchio infuso al limone e gazpacho fatto con la zucchetta (una deliziosa varietà regionale di zucca estiva); secondi piatti di San Pietro al latte, orata al rosmarino, braciola di maiale iberico e spalla di agnello Aveyron arrosto con alghe. Le creazioni di dessert con cioccolato gourmet e ingredienti di stagione come pesca e rabarbaro forniscono un finale deliziosamente dolce.

I posti disponibili sono una quarantina e il ristorante è aperto tutti i giorni dalle 12:00 alle 14:30 e dalle 19:00 alle 22:30.

Gli antipasti costano attorno ai 32 Euro, i primi e secondi da 44 a 57 euro e i dessert 21 euro.

 

Indirizzo

L’Oiseau Blanc

The Peninsula Paris, 19 avenue Kléber, 75116 Paris

Tel. +33 01.58.12.28.88.