Home Tag Vino

Vino

Pizza e rosé a Sorrento, accoppiata vincente

Dal 12 al 14 maggio Sorrento ha accolto il primo festival dei vini rosati organizzato dall'associazione Le Donne del Vino. Ad accompagnare i vini rosati da tutta Italia la pizza, versatile e conviviale proprio come il vino.

Leonardo Beconcini, il viticoltore toscano che ha scoperto il Tempranillo in...

Subentrato al padre nella gestione dell’azienda di San Miniato, intraprende un’accurata selezione dei vigneti scoprendo che 213 ceppi presenti da sempre nell’azienda sono cloni di Tempranillo, giunti in Toscana dalla Spagna tramite la via Francigena.

Barolo Villero Riserva 2007 Vietti

Arriva da una vigna di Castiglione Falletto uno dei grandi rossi del mondo.

Vermentino di Sardegna Spumante Akènta Santa Maria la Palma

Lo spumante che emerge dagli abissi

Chiaro di Stelle Rosé 2014 Pala

Un tocco di rosa nel chiaro di stelle.

Giuseppe Gabbas, il viticoltore dell’anno per il Gambero Rosso

Nel cuore della Sardegna, ai piedi del Supramonte, la cantina Gabbas produce vini che interpretano il territorio alla perfezione, cogliendo appieno la filosofia del produttore.

Grechetto Poggio della Costa 2012 Sergio Mottura

Arriva dal Lazio uno dei grandi bianchi d’Italia.

Soave Classico Monte Fiorentine 2012 Ca’Rugate

Ottimo oggi, eccellente in futuro.

Elisabetta Foradori, il coraggio di cambiare

E’ la “signora” della biodinamica, una donna dai tratti e dai modi eleganti, con la quale è un piacere parlare. Ecco cosa l’ha spinta a cambiare il suo modo di fare il vino, fino a convertire l’intera produzione aziendale al metodo biodinamico.

Pietracupa Greco di Tufo 2012 Docg

Una stella enologica irpina nel cielo italiano.

Fontodi, il cuore d’oro del chianti classico

Un’azienda che nel corso degli ultimi tre decenni ha mantenuto alto il vessillo del Chianti Classico, con vini che sono sempre rimasti fedeli alle peculiarità del territorio di provenienza, vini energici, solari e profondi.

La Mosella, la patria del Riesling (parte prima)

Nel panorama ampelografico mondiale ci sono pochissimi vitigni a bacca bianca che reggono il confronto con lo chardonnay; se poi ci concentriamo sul potenziale espressivo e sulla longevità, allora il conteggio si ferma solamente ad uno: il Riesling.