Ristorante Osteria Le Logge – Chef Nico Atrigna

    0
    60

    intro1

    Il ristorante Osteria Le Logge è situato in un palazzo storico della fine del ‘500, nel cuore del centro di Siena, a pochi passi dalla celeberrima piazza del Campo. In passato era meta abituale di convivio per intellettuali legati all’ambito universitario e artisti che negli anni hanno lasciato testimonianza del proprio passaggio con opere e disegni appositamente creati per l’osteria.

    intro2

    L’arredamento è ottocentesco. Peculiare la sala al piano terra, in precedenza sede di una drogheria, di cui sono stati mantenuti gli arredi e le suppellettili, con le caratteristiche vetrine e vasellame. Notevole la cucina a vista, con una vetrina che dà sulla strada, da cui è possibile ammirare le splendide attrezzature, e la particolare stufa alla francese che campeggia al centro.

    intro 3

    La cantina è stata scavata nella pietra di tufo, risale al 1400 (con un ulteriore locale di epoca etrusca) e conta più di 1200 etichette. È situata nell’interrato di un altro antico palazzo a 50 metri dal ristorante, in cui i proprietari hanno aperto il wine bar Il Tubo, dove è possibile fare degustazioni e durante la stagione estiva vengono organizzate serate con musica jazz dal vivo.

    Prezzi

    Prezzo medio per antipasto+primo+secondo+dolce: € 55,00

    Prezzi aggiornati al: 20/07/2016

    Piatti rappresentativi

    Piatti rappresentativi del ristorante

    Fegatini, crema ravigote al cavolo nero, spugna al cavolo nero, sgombro marinato

    Spaghettoni Faella con rigatino, cipolla, cipollotto e pecorino

    Tortelli di cibreo in brodo di pollo all’orientale

    Piccione “Laura Peri”, lavanda, olivello spinoso, alchechengi, scorzanera e corbezzoli fermentati

    Gianduia

    Servizi

    Accessibile ai disabili

    Accessibile ai disabili con aiuto

    Animali domestici di piccola taglia accettati

    Menù aperitivo - happy hour

    Menù o piatti vegetariani

    Menù per bambini

    Menù pranzo - brunch & lunch

    Pagamenti con American Express accettati

    Pagamenti con Bancomat accettati

    Pagamenti con Cartasì accettati

    Pagamenti con Diners Club accettati

    Pagamenti con Mastercard accettati

    Pagamenti con Visa accettati

    Prenotazione richiesta

    Tavoli all' aperto

    Vista panoramica

    Wine bar

    Punteggi

    ["929"] 1 coperto

    ["931"] 14.5

    Dicono di noi
    * Contenuti redazionali e fotografici con finalità promozionali

    La guida Michelin dice:

    Nota trattoria del centro: all’ingresso la cucina a vista, nonché una saletta con alti mobili a vetri ed atmosfera d’altri tempi, al piano superiore un ambiente più classico. Nel piatto ottima cucina regionale leggermente rivisitata in chiave moderna. Entusiasmante la carta dei vini.

    Fonte: Guida Michelin 2016

     

    La Guida Espresso dice:

    Quasi sotto la torre del Mangia un sobrio, confortevole e ben frequentato punto di riferimento che offre una cucina senese di continuità, con idee e ricette brillanti mai sopra le righe. Di rara tenerezza i dadi di lingua di bue in salsa verde. Alla giusta consistenza anche il polpo arrosto su purea di ceci neri, al pari del pollo alle pere e timo sulla salsa di fegatini. Chiusura in levare con la zuppa d’ananas e sorbetto di carote e cardamomo. Ottima la carta dei vini e conto sui 50 euro.

    Fonte: I Ristoranti d’Italia 2016 Le Guide de L’Espresso

     

    Il Gambero Rosso dice:

    Anche adesso che il suo pragmatico e dinamico fondatore Gianni Brunelli purtroppo non c’è più, la sua creatura continua a essere un posto affascinante e singolare. Gli arredi, il bancone e la vecchia Berkel a volano sono ancora quelli, intatti, dell’antica bottega di alimentari che Gianni e Laura, sua moglie, trent’anni fa trasformarono in osteria, mentre le opere d’arte moderna raccontano una storia in continua evoluzione. Il futuro che adesso è diventato presente è quella squadra giovanissima che Gianni scelse per affiancare Laura quando i suoi impegni lo portavano lontano da Siena: Nico Atrigna, chef di origine partenopea, autore di una cucina che nel tempo ha acquisito autorevolezza senza snaturarsi, fatta di pochi ingredienti e cotture delicate per esaltare la materia prima; Mirco Vigni, capace di gestire una monumentale carta dei vini, tra annate prestigiose, grandi italiani e francesi; Agostino La Sorte, attento nel governare l’affiatata brigata in sala. Il menu cambia spesso: animelle dorate con Cinta Senese e olio di cetriolo; fiori di zucca in tempura con ricotta, salsa di liquirizia e panzanella; dei buonissmi tagliolini alla liquirizia con aglio, olio, peperoncino, gamberetti e zucchine, da scarpetta; il dentice arrosto con bieta e una saporita crema di ostriche; il coniglio farcito di mirtilli, prosciutto con salsa di friggitelli e zucchine gialle. Si chiude con la ricca selezione di formaggi o una deliziosa crema ganache con mousse ai lamponi e sorbetto di frutti di bosco. Da visitare la cantina, dove migliaia di bottiglie riposano tra scale, stanze scavate nel tufo e cunicoli sino a quasi venti metri sotto il livello stradale (bonus).

    Fonte: Guida Ristoranti d’Italia 2016 del Gambero Rosso

    Prodotti e fornitori
    * Contenuti redazionali e fotografici con finalità promozionali

    Alcuni fornitori 

    Carni (piccioni, polli e faraone)

    Laura Peri

     

    Lumache

    Chiocciole del Chianti di Castelnuovo Berardenga

     

    Riso

    Ecorì di Vercelli

     

    Frutta e ortaggi

    Frutta & Co. Di Ciofi Luca e Beatrice di Siena

     

    Carni

    Punto M. di Minucci a Castelnuovo Berardenga

    Giorno di chiusura: Domenica

    Ferie: Gennaio

    Coperti: 50 interni - 20 esterni

    Tipologia Cucina: Regionale, creativa, tradizionale, vegetariana

    Indirizzo: Via del Porrione 33 - 53100 Siena (SI)

    Prenota un tavolo: +39 0577 48013

    Email: lelogge@osterialelogge.it

    Sito web: http://www.osterialelogge.it

    Seguici sui social: