Ristorante Meo Modo – Chef Andrea Mattei

    Chiusdino (SI)

    0
    73
    Prezzi

    Prezzo medio per antipasto+primo+secondo+dolce: "Carta bianca" 8/10 portate | € 150/180

    "Toscana a Meo Modo" 4 portare | € 110

    "Assoluta-mente Borgo" 5 portate | € 135

    Prezzi aggiornati al: 26/02/2018

    Piatti rappresentativi

    Piatti rappresentativi del ristorante

    1 - Insalata dell'orto - verdure di stagione, olio extravergine toscano

    2 - Rigaglie di pollo affumicate, anguilla, vermouth di Prato

    3 - Agnolotti di coniglio, condimento di una cacciatora, mais

    4 - Maialino di cinta senese con bietole e sambuco

    5 - Fiori e foglie, mascarpone, lavanda e gelato al polline

    Servizi

    Accessibile ai disabili

    Animali domestici non accettati

    Aria condizionata

    Giardino

    Menù o piatti vegetariani

    Pagamenti con American Express accettati

    Pagamenti con Bancomat accettati

    Pagamenti con Cartasì accettati

    Pagamenti con Diners Club accettati

    Pagamenti con Mastercard accettati

    Pagamenti con Visa accettati

    Parcheggio riservato alla clientela

    Prenotazione richiesta

    Servizi ai disabili

    Tavoli all' aperto

    Vista panoramica

    Wi - fi

    Punteggi

    Guida Michelin 2018 - 1 Stella (una cucina di grande qualità. Merita la tappa), 1 Grappolo (bella carta dei vini), 3 Coperti ( Molto confortevole. I nostri indirizzi più belli)carta dei vini), 3 Coperti ( Molto confortevole. I nostri indirizzi più belli)

    Guida Espresso 2018 - 3 Cappelli (cucina ottima)

    Guida Gambero Rosso 2018 - Non Segnalato

    Giorno di chiusura: Lunedì tutto il giorno e martedì a pranzo - Gli altri giorni aperto a pranzo e a cena

    Ferie: Da novembre ad Marzo

    Coperti: Interni 30 - Esterni 30 in estate

    Tipologia Cucina: Creativa, contemporanea, del territorio

    Indirizzo: Borgo Santo Pietro 110 - 53012 Chiusdino (SI)

    Prenota un tavolo: +39 0577 751222

    Email: meomodo@borgosantopietro.com

    Sito web: http://www.meomodo.it/

    Seguici sui social: