Ristorante Materia – Chef Davide Caranchini

    0
    33

    1-Materia

    Situato lungo una strada del centro di Cernobbio, il ristorante Materia non ha insegna, ma dalla porta vetrina è perfettamente riconoscibile per lo stile minimalista che lo caratterizza.

    2-Materia

    Le due sale interne – una più grande, l’altra più piccola e intima – infatti presentano un arredamento che gioca sui toni del bianco e del marrone scuro. L’ispirazione nordica domina nell’essenzialità del tavolo di legno scuro, senza tovagliato, illuminato da minimali lampadari sospesi, e nelle comode sedute dalle geometrie essenziali.

    53-Materia

    I muri praticamente intonsi sono interrotti solo da alcune tele i arte astratta contemporanea ton sur ton e da uno specchio sul fondo della sala che produce un effetto di moltiplicatore dello spazio a mo’ di trompe l’oeil. È un’essenzialità che mira a non distrarre, facendo in modo che tutta l’attenzione possa giustamente concentrarsi sul cibo, con i cromatismi dei piatti ideati dallo chef.

    Fotografie di Lido Vannucchi

    Prezzi

    Prezzo medio per antipasto+primo+secondo+dolce: € 60

    Menu "Classico" 5 portate | € 55

    Menu "Green Power" 5 portate | € 55

    Menu "Sperimentazione a mano libera sei" 6 portate | € 65

    Menu "Sperimentazione a mano libera undici" 11 portate | € 105

    Prezzi aggiornati al: 23/04/2018

    Piatti rappresentativi

    Piatti rappresentativi del ristorante

    1 - Insalata di cavolo rosso, midollo affumicato, caviale e latte di mandorla amara

    2- Bottoni di formaggio caprino e mostarda, estratto di cavolo nero e succo di pepe nero di Sarawak

    3 - Linguine “pastificio Felicetti” al non pomodoro

    4 - Piccione “Az. Agr. Moncucco”, lattuga, sambuco e radice di polipodio

    5 - “Lat-tuga”

    Servizi

    Accessibile ai disabili

    Animali domestici di piccola taglia accettati

    Animali domestici non accettati

    Aria condizionata

    Menù o piatti vegetariani

    Menù pranzo - brunch & lunch

    Pagamenti con American Express accettati

    Pagamenti con Bancomat accettati

    Pagamenti con Cartasì accettati

    Pagamenti con Diners Club accettati

    Pagamenti con Mastercard accettati

    Pagamenti con Visa accettati

    Prenotazione richiesta

    Ristorante

    Tavoli all' interno

    Wi - fi

    Punteggi

    Guida Michelin 208 - Il piatto Michelin (una cucina di qualità) - 2 coperti (buon comfort)

    Guida espresso 2018 - 2 Cappelli (cucina di qualità e di ricerca)

    Guida Gambero Rosso 2018 - Non Segnalato

    Dicono di noi
    * Contenuti redazionali e fotografici con finalità promozionali

    Il Gambero Rosso dice:

    A 27 anni, Davide Caranchini (che si era già fatto notare in passato) ha aperto il “suo” locale: un paio di sale in stile nordico, lineare e dai toni neutri, modello bistrot, con uno staff giovane, preparato e sempre sorridente. Forgiato da una gavetta importante (Maze di Gordon Ramsay, Gavroche di Michel Roux, Aspley’s di Heinz Beck) ma soprattutto folgorato dallo stage al Noma, propone una cucina tecnica ed elegante come da insegnamenti dei primi maestri, ma giocata quasi interamente sul contrasto amaro/acido caro a Redzepi. Il tutto senza dimenticare il territorio: è bravo per esempio su una “materia” complicata come il pesce d’acqua dolce ma interpreta bene pure la carne. Soprattutto utilizza al meglio verdure, erbe e fiori eduli che raccoglie dalla serra personale e che finiscono per diventare contorno mai banale o il proprio “il piatto del giorno’”. Le sue creazioni raramente deludono, c’è ancora qualche esercizio di stile (vedi Banksy, dolce in omaggio al mito della street art dove il gioco delle creme è inferiore alla resa cromatica). In compenso i vertici sono parecchi: lumache, nervetti, nocciole, aneto e gin; trota salmonata marinata, rafano, kiwi fermentato e brodo freddo di mela (un gioiellino); risotto Carnaroli, porri, bottarga di trota e abrotano; piccione, lattuga, sambuco e radice di polipodio. Ben quattro i degustazione (bonus): il classico a 55 euro, due a mano libera (sei a 65 e otto a 90) e un sorprendente Green power a 50, dove lo chef sfoggia la sua arte sul vegetale. La cantina è in sviluppo, con il numero giusto di etichette per il locale ma già interessante. In piena sintonia con Caranchini, sicuramente uno dei migliori under 30 italiani.

    Fonte: Guida Ristoranti d’Italia 2018 del Gambero Rosso

     

    La Guida Espresso dice:

    Materia  è piccolo, spoglio e ordinato, una porta-vetrina senza insegna in una via del centro. Più orto e serra propri. Con Davide Caranchini, cuoco, altri agguerriti under 30. Quali le fonti di Davide? Da un lato le cucine del Nord Europa, dall’altro il Giappone e l’Oriente in genere, e quindi il foraging, l’andar per boschi e prati per procurarsi erbe spontanee, bacche, radici, licheni e poi lavorare sulle marinature, le fermentazioni, le estrazioni più che sulle cotture e le salse, per ricavarne piatti dai sapori netti se non addirittura “violenti”, spesso caratterizzati da note amare, acide, amaro-acide. Come la trota salmonata marinata, rafano, kiwi fermentato e brodo freddo di mela; i ravioli di formaggio caprino (liquido) e mostarda, estratto d cavolo nero e succo di pepe di Sarawak; o il piccione con lattuga, sambuco e radice di polipodio. Non è cucina per tutti i palati ma è cucina coraggiosa, seria, pensata, godibile. Quattro menu, di cui uno “green power”, da 50 a 90 euro.

    Fonte: I Ristoranti d’Italia 2018 Le Guide de L’Espresso

     

    La Guida Michelin dice:

    Vale la pena di lasciare il lungolago per visitare questo nuovo ristorante dal taglio minimalista-contemporaneo; la cui cucina ha spunti di originalità molto interessanti, le erbe aromatiche di cui si fa largo uso sono coltivate nell’esclusiva serra.

    Fonte: La Guida Michelin Italia 2018

    Prodotti e fornitori
    * Contenuti redazionali e fotografici con finalità promozionali

    Alcuni fornitori:

     

    Carne bovina e ovina

    Andrea Donegana

     

    Piccioni

    Azienda Agricola Moncucco

     

    Riso

    Riserva San Massimo

    Giorno di chiusura: lunedi e martedi a pranzo

    Ferie: variabili tra novembre e marzo

    Coperti: 30

    Tipologia Cucina: Creativa - Vegetariana - Italiana

    Indirizzo: Via Cinque Giornate 32 Cernobbio (CO)

    Prenota un tavolo: + 39 031 2075548

    Email: info@ristorantemateria.it

    Sito web: http://www.ristorantemateria.it/

    Seguici sui social: