Ossobuco in gremolada | Irina Steccanella

    Ricetta di Irina Steccanella: Ossobuco in gremolada

    0
    391
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    1 bicchiere di vino bianco

    50 gr. di burro

    Sale e pepe q.b.

    1 cipolla piccola

    4 ossibuchi di vitello

    2-3 cucchiai di olio di oliva

    50 gr. di farina

    1 spicchio d’aglio

    1 ciuffo di Prezzemolo

    1/2 litro di brodo di carne,

    buccia di 1 limone grattugiata

     

    Procedimento

    In una padella capiente mettete il burro e l’olio, unite la cipolla tritata finemente e lasciatela appassire a fuoco lento.

    Nel frattempo preparate gli ossibuchi, incidete con le forbici la membrana che circonda gli ossibuchi, questo eviterà che gli ossibuchi si “arriccino” durante la cottura. Infarinate i quattro ossibuchi da entrambi i lati.

    Quando la cipolla sarà cotta (ci vorranno circa 15 minuti), unite in padella gli ossibuchi e fateli rosolare per bene da entrambi i lati. Poi bagnateli con un bicchiere di vino bianco secco. Lasciate evaporare, aggiustate di sale e pepe, quindi aggiungete il brodo.

    Lasciate cuocere a fuoco lento per almeno un’ ora e mezza, coprendo con un coperchio ma lasciando uno sfiato; muovete la padella, facendola ondeggiare, di tanto in tanto per non fare attaccare gli ossibuchi e aggiungete un po’ di brodo quando serve.

    Nel frattempo preparate la famosa gremolada, ovvero un trito di prezzemolo, buccia grattugiata di mezzo limone e uno spicchio d’aglio, che aggiungerete a cinque minuti dalla fine della cottura.

    La tradizione milanese vuole che questo gustoso piatto sia accompagnato con del risotto alla milanese o con della polenta.