#fudstock

Per le vie del piccolo paese di Migliano le eccellenze dei tanti produttori arti...
Download PDF Scarica in formato PDF
Mappa non disponibile

Data e ora
Dal 28/06/2015
Orario: 16:00 – 23:30

Luogo
#fudstock

Categorie


Proprio

come nell’estate del ’69 il paesino statunitense di Woodstock ospitava una delle più straordinarie kermesse di pace, amore e musica, così il paesino di Migliano, un minuscolo agglomerato nel comune di Camaiore (LU), sta per diventare il teatro di un evento destinato a restare negli annali. Fudstock. E il parallelo non è certo casuale.

Domenica 28 Giugno, dalle ore 16 alle ore 20,30 sarà possibile assistere e partecipare a una festa enogastronomica fortemente voluta dallo chef Cristiano Tomei, l’azienda agricola Croco e Smilace, con il supporto del fotografo Lido Vannucchi, nell’intento di far incontrare l’eccellenza dei produttori con grandi chef non solo a livello locale, ma di tutto il territorio nazionale.

 

La manifestazione

si svolgerà lungo le strade del paese di Migliano, dove i produttori allestiranno le loro postazioni per poter far degustare e far acquistare i loro prodotti. Saranno presenti eccellenze del territorio come l’az. agricola Maestà della Formica che producono confetture, composte, salse e molto altro lavorando le materie prime da loro prodotte seguendo un’agricoltura biologica in terre che si trovano a 1000 metri sul livello del mare, Michelangelo Masoni, la macelleria Sergio Falaschi, il birrificio artigianale San Marco di Pietrasanta, il caffè di Tommaso Ponzanelli, la fattoria dell’antica Filiera che produce formaggi di latte di pecora in Val di Cecina, gli stessi ideatori dell’evento Croco e Smilace con il loro zafferano.

Da altre parti d’Italia abbiamo l’azienda agricola Janas che nel territorio di Orvieto produce farine di grani antichi, cercando di recuperare non solo la loro produzione ma anche la loro lavorazione, dal territorio dell’alessandrino arriverà l’azienda agricola biologica “Le Ramate” con i loro formaggi di capra, dal sud e più precisamente da Doria (CS) Calabria arriverà l’azienda agricola Doria che produce olio. Non solo produttori, ma anche trasformatori come la gelateria artigianale De’ Coltelli di Pisa che rinfrescherà la “speriamo” calda giornata, ci saranno anche Stefano e Francesca della pizzeria ZenZero di Vecchiano (PI) che con la loro proposta di pizza riescono a far fare chilometri ai loro affezionati clienti. “Non di solo cibo vive l’uomo” infatti a #fudsock ci sarà anche la “Kippis” azienda che si occupa di consulenza commerciale, marketing strategico e sviluppo della rete vendita per aziende vinicole e distributori che con Gino Della Porta ci porterà per marno ad assaporare ottimi vini. Una menzione e ringraziamento anche a chi, pur senza esposizione sarà presente alla manifestazione con i propri prodotti; Toscanapesce di Pontedera e Fonte Ilaria di Lucca.

 

Gli chef

che nei loro piatti interpreteranno anche questi prodotti sono tanti e creeranno un parterre mai visto. Padrone di casa Cristiano Tomei, con la sua giocosa visione della cucina, come già definito da Roy Paci “il Frank Zappa della cucina italiana”. Ad affiancare Chef Tomei nomi come Valentino Cassanelli, Damiano Donati, Irina Steccanella, Rino Duca, Chiara Gambacorti e la Betty, Angelo Torcigliani, Gianluca Gorini, Oliver Piras, Aurora Mazzucchelli, Stefano Terigi e Lorenzo Stefanini, il venditore di fumo Tery Nesti e Luca Landi. Sarà un susseguirsi di piatti fino ad esaurimento alternando gli chef ai fornelli, ognuno con il proprio carattere e la propria cucina.

L’inizio della manifestazione è fissato alle ore 16.00, il luogo è un piccolo paese sulle prime pendici delle Apuane, Migliano.

 

La logistica

dei trasporti è così composta; dal parcheggio di Valpromaro, saranno disponibili navette dall’ora di apertura della manifestazione fino alle ore 20.30, orario in cui le navette effettueranno solo servizio di discesa da Migliano al parcheggio di Valpromano. All’interno della manifestazione nella zona di degustazione dei piatti ci sarà la possibilità di acquistare il ticket a € 25,00 senza nessun obbligo (no ticket no degustazione) con la possibilità di acquistare dopo il primo, ticket separati, al contrario ci sarà la possibilità di assaggiare i prodotti dei produttori e di acquistarli direttamente da loro. Ovviamente il ticket non può avere il prezzo di una qualsiasi sagra, in ogni caso la preparazione dei piatti è fatta da mani di chef stellati.

 

Un ringraziamento

particolare al Comune di Camaiore che ha creduto subito in questo progetto e fin da subito ha dato la sua ampia disponibilità nella fornitura dei servizi di base. Un particolare e sentito grazie per la preziosa collaborazione al Consorzio di Promozione Turistica di Camaiore, che ha deciso di supportarci nella logistica ed offrendo la loro pluriennale professionalità nel settore turistico per supportare e agevolare il soggiorno di tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione #fudstock che si terrà il prossimo 28.06.2015. Il Consorzio di Promozione Turistica di Camaiore è attivo da più di 10 anni sul territorio di Camaiore e della Versilia, e si occupa di promozione del territorio, organizzazione di eventi, pubblicazione di materiale turistico, informazioni turistiche, servizio gratuito di prenotazioni alberghiere.

Il Consorzio di Promozione Turistica di Camaiore è il miglior punto di riferimento per chi volesse organizzare da un semplice pernottamento ad una vacanza più lunga.

Anche in occasione della manifestazione di #fudstock del 28.06.2015, per tutti coloro che parteciperanno e che vorranno pernottare potranno direttamente mettersi in contatto con il Consorzio di Promozione turistica di Camaiore al numero 058 4617766 oppure via mail all’indirizzo info@versiliainfo.com.

Potete inoltre visitare il sito www.versiliainfo.com per poter così cercare eventi, offerte e altre informazioni utili per la vostra vacanza. In fine ma più sentito grazie al comitato paesano di Migliano- Camaiore, i quali hanno, ancor prima delle istituzioni, accettato di ospitare questa manifestazione che si mischierà con la loro vita quotidiana creando però i presupposti per un bella fusione.

Reporter Gourmet – La redazione

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0