Björn Frantzén, chef illuminato e illuminante ai confini del circolo polare artico

Due stelle Michelin conquistate in pochissimi anni, una cucina strabiliante quella di Björn Frantzén. Nel suo ristorante a Stocccolma solo 19 ambitissimi posti e 30 portate ogni giorno diverse, così l’esclusività incentrata sull’ospite diviene lusso.

Voglia di trattoria, Dal Tambellini 1870 a Lucca

Dal tabellini 1870 è una storica trattoria di Lucca, dove la tradizione e l’ autenticità del luogo impongono una costante ed attenta cura nella ricerca delle materie prime. Sapori e fragranze straordinarie trasmesse in tutte le gustose proposte.

Magnificat a Senigallia: Mauro Uliassi

È un piacere che niccianamente sogna, quello del ristorante di Mauro Uliassi. Più profondo del fachirismo avanguardista. Merito della coralità e di una cerebralità macinata come un olio essenziale dai sensi.

Michel Guerard, 80 anni di modernità – seconda parte

L'avanguardista che arriva dal passato, uno dei padri fondatori della nouvelle cuisine, con la sua cucina minceur (dimagrante), inventata prima che le mode lo imponessero, è tre stelle Michelin dal 1977 nel suo villaggio gourmet di Eugénie les Bains.

Michel Guerard, 80 anni di modernità – prima parte

L'avanguardista che arriva dal passato, uno dei padri fondatori della nouvelle cuisine, con la sua cucina minceur (dimagrante), inventata prima che le mode lo imponessero, è tre stelle Michelin dal 1977 nel suo villaggio gourmet di Eugénie les Bains.

Parkour Marchini, la sfida dell’ Erba del Re

Fra gli chef più discussi del panorama italiano, Luca Marchini ci piace. Per la cerebralità mutuata da Massimo Bottura, l’intransigenza nel perseguire uno stile proprio, il coefficiente di rischio fra i più alti d'Italia.

L’ Atman di Igles Corelli, lo spettacolo imperdibile dell’ impennata di un mito

La forza dell’Atman sta nel sudore del suo fuoriclasse: Igles Corelli, un maestro che ha fatto ritorno alla materialità delle sue casseruole. Conoscenza, istinto, rigore. E lo spettacolo imperdibile dell’impennata di un mito.

La Liguria contemporanea di Flavio Costa

Raffinato interprete della cucina ligure contemporanea, Flavio Costa si è da poco trasferito al 21.9. La nuova location è un raffinato ristorante disposto su due piani, con la bella terrazza che da sulla spiaggia di Albissola Marina.

Viviana Varese, la grande cucina di mare nel cuore di Milano

Da Alice si va per mangiare il migliore pesce di Milano, scelto ogni mattina al mercato ittico. Le cassette che finiscono nel furgoncino di Sandra sono tutte made in Mediterraneo, dal nord al sud, dalle coste orientali alle colonne d’ Ercole.

La cucina fusion milanese ha un nuovo grande interprete: Priyan Wicky

Una vita costellata d’ avventure quella di Priyan Wicky, cresciuto in Sri Lanka, esperto d’ arti marziali, praticante di medicina ayurvedica e laureato in criminologia. Attività presto abbandonata per seguire la sua vera grande passione: la cucina.

Il genio carsico di Paolo Lopriore

La tradizione ha tante maschere - scriveva Cocteau -, per non farsi riconoscere. Compresa l'avanguardia carsica dell'ultimo Canto di Paolo Lopriore. - Fotografie di Bob Noto -

Valentino Cassanelli, una capanna di capelli ricci e doti culinarie straordinarie

Insieme a Carlo Cracco ha curato l’ apertura del ristorante Lux Lucis, dopo una breve parentesi a Venezia è tornato come primo chef. A capo di un’ allegra brigata, propone una cucina del territorio con ottime materie prime e tanta creatività.