Michel Guerard, 80 anni di modernità – seconda parte

L'avanguardista che arriva dal passato, uno dei padri fondatori della nouvelle cuisine, con la sua cucina minceur (dimagrante), inventata prima che le mode lo imponessero, è tre stelle Michelin dal 1977 nel suo villaggio gourmet di Eugénie les Bains.

Meir Adoni, il volto nuovo della gastronomia israeliana

Una cucina fatta di sapori che abbracciano l’area mediorientale, il Mediterraneo e non solo, è quella di Meir Adoni, intraprendente cuoco che a Tel Aviv si divide tra quattro ristoranti. E che medita di aprirne uno prossimamente a Londra.

Contra: il ristorante che ha cambiato il volto di Orchard street a Manhattan

Come un’anonima strada, fino a pochi anni fa frequentata principalmente da spacciatori, ha cambiato il volto della ristorazione NewYorkese grazie a Jeremiah Stone e Fabian Von Hauske.

Concretezza, buon senso e un occhio verso il futuro: la cucina di Andrea Bertarini...

Se non è il frontaliero della cucina italiana poco ci manca. Andrea Bertarini è il cuoco stellato del Conca Bella a Chiasso, uno dei ristoranti più interessanti tra alta Brianza e Svizzera Italiana, casa della famiglia Montereale.

Atsushi Tanaka, qualcosa di nuovo a Parigi

Entrato in scena da poco meno di un anno nella capitale bistronomica, è già considerato un astro nascente della cucina contemporanea, vantando una formazione da Pierre Gagnaire e migrazioni nelle più importanti cucine europee e avanguardiste.

Il trancio milanese Spontini® conquista Yokohama

Continua l’espansione internazionale del marchio della pizza “Made in Milano” che il 20 marzo ha aperto una nuova pizzeria nel centro commerciale Food&Time Isetan di Yokohama, Giappone

Ryan Clift, Tippling Club e la cucina cosmopolita di Singapore

Nella Svizzera asiatica, tra jungla e super comfort, Ryan Clift è l’artefice della gastromixologia che unisce gastronomia cerebrale e cocktail creativi, avviando inedite quanto sorprendenti gustosità capaci di scuotere anche il più attempato gourmet.