Guillaume Mabilleau: il MOF dei Macarons

È tra i pasticceri professionisti più seguiti di tutto il mondo. La semplicità si è rivelata la chiave del suo successo, ecco i dolci più famosi e la sua storia.

Alain Passard, capostipite di una generazione di chef che hanno rivoluzionato la cucina vegetale

Uno dei suoi maggiori meriti è quello di aver messo su"bottega"come dicevano i pittori, ed insegnato a tanti a dipingere..Saranno ormai più di una decina i suoi allievi in giro per il mondo ad avere preso due o tre stelle Michelin. foto B.Winkelmann

Umberto Bombana, Italian excellence abroad

His 8 ½ Otto e Mezzo Bombana in Hong Kong, opened in 2010, is the only three Michelin stars Italian restaurant abroad. Here's what the chef native of Bergamo told us in this interview.

Dal Pescatore: la tradizione dell’istante a Canneto sull’Oglio

“Dar forma a una durata è l’esigenza della bellezza, ma è anche quella della memoria”. Modellando magari i triangoli zigrinati dei tortelli di zucca, piatto iconico che con la storia custodisce anche la spezia filosofica di Kundera.

Mauro Colagreco: La generosità come anima della cucina

Argentino della Plata, Mauro Colagreco è oggi il nome dietro a diversi ristoranti in giro per il mondo, ma soprattutto il sorriso e la mente del Mirazur a Mentone, uno dei migliori ristoranti di Francia e del mondo.

Maido di Mitsuharu Tsumura: l’autentica esperienza Nikkei nel migliore ristorante dell’America Latina

E’ il miglior ristorante per i Latin America's 50 Best Restaurants 2017 nonché ottavo al mondo. Ecco su cosa si fonda il successo del ristorante Maido di Mitsuharu Tsumura, straordinario interprete della cucina Nikkei.

El Quique, nel decimo anniversario de “El Bosque Animado”

Sicuramente tra gli chef più geniali del pianeta, la sua passione è divenuta un’ ossessione che lo spinge ad una costante visione analitica e critica sfociando nell’ eccellenza di tutti i parametri. La sua cucina è ricerca, creatività ed innovazione.

Daniel Humm, storia di un grande successo dalla Svizzera a New York

Un tirocinio in uno dei più rinomati hotel di Zurigo dove apprende tecnica e disciplina, a 24 anni la prima stella Michelin, poi il trasferimento negli Stati Uniti: dalla West Coast alla East Coast in un crescendo di riconoscimenti e notorietà.

L’ultima Rivoluzione Di Ferran Adrià: Comprender Para Crear

È un’ardita sfida intellettuale quella che Ferran Adrià sferrerà nei prossimi anni dal quartier generale di elBulli Foundation. Si articola in tre progetti, che cambieranno la ristorazione per sempre: Bullipedia, Sapiens e la nuova Cala Montjoi, con il ritorno alla cucina cucinata.