Francis Paniego: “Oggi se non crei centinaia di piatti nessuno ti considera”

Non è una stella qualsiasi, quella che ha conquistato Francis Paniego: nel principato di Andorra, sui monti Pirenei, è infatti la prima e unica...

Cenador de Amós: il ristorante tristellato in un paesino spagnolo di 300 abitanti

Nell’epoca degli star chef, troppe volte coloro che li affiancano passano in secondo piano. Eppure, senza il loro sostegno e le loro abilità multitasking,...

Refectorio di Marc Segarra: il ristorante stellato in un monastero di 900 anni fa

Per tanti l’autoproduzione è marketing: sono sufficienti un paio di aiuole per le erbe aromatiche, qualche foto di rito e il gioco è fatto....

Louis Makepeace: “Sono affetto da nanismo, ma nessuno può impedirmi di fare lo chef”

Dopo che cooking show come Masterchef nelle sue versioni internazionali hanno aperto le porte all’inclusività, l’esempio è stato seguito anche da altri programmi tv....

Chef italiani all’estero: è boom di giovani che fanno fortuna in Argentina

I nuovi italiani in Argentina sono giovani chef che, dopo una prima esperienza nel paese, hanno scelto di vivere in una terra che ha...

Koks, il ristorante stellato più sperduto del mondo fra gli iceberg della Groenlandia

Vale il viaggio, si dice di uno stellato Michelin. Di certo non è breve per arrivare da Koks, ristorante affacciato sulla costa occidentale della...

The World’s 50 Best Restaurants 2022: trionfa il Geranium di Rasmus Kofoed

Si è appena conclusa la cerimonia ufficiale di uno degli eventi food più attesi del pianeta: la presentazione della lista The World’s 50 Best...

Guida Michelin Singapore 2022: c’è anche uno street food di noodles fra i nuovi...

È andata in scena poche ora fa al Sands Expo & Convention Centre, nel cuore della Città del Leone, la presentazione dell’edizione numero sei...

Fatmata Binta: “Le cuoche africane? Sottovalutate, ma gli uomini imparano da loro”

Ci sono persone che spostano le frontiere della gastronomia, al posto giusto sul confine ideale. Una di queste è sicuramente Fatmata Binta, premiata come...

Lasarte, l’avamposto dell’alta cucina guidato da Paolo Casagrande a Barcellona

Secondo la Guida Michelin, una stella indica “una cucina molto buona nella sua categoria”, due “una cucina eccellente che merita una deviazione” e tre...

Javier Olleros, lo chef bistellato galiziano che impiega cortecce d’albero bruciate

Fin dove può arrivare la sostenibilità? Di fatto per l’alta cucina paletti e asticelle continuano a spostarsi: sono sempre più radicali e creative le...

Alchemist: Rasmus Munk crea i primi frutti di mare vegani a 2 stelle Michelin

Il trompe-l’oeil è stato un topos dell’avanguardia anni 0, quando il cuoco assomigliava a un demiurgo, capace di ricreare la natura a suo piacimento...