Heinz Reitbauer, tutta l’eleganza dello chef numero uno d’Austria

L’hanno definita la più elegante cucina austriaca, una reinterpretazione moderna basata sui prodotti della sua regione di provenienza, la Stiria. Materie prime di indiscussa qualità che lo chef propone nel suo bel ristorante viennese.

Josean Alija, cuciniere d’avanguardia con la passione vegetale

La natura e il mondo vegetale come punto focale della propria cucina, che si palesa attraverso una fusione di ricerca e avanguardia, portando alla realizzazione di piatti che colgono l’essenza dei prodotti in tutta la loro profondità gustativa.

La cucina basca popolare ultramoderna di Eneko Atxa

E’ il più giovane chef spagnolo ad aver conseguito le 3 stelle Michelin, la sua cucina è costituita da creatività illimitata ed avanguardia, partendo tassativamente dalla grande tradizione gastronomica basca e dai suoi sapori.

Atelier Amaro, la prima stella Michelin della Polonia

Il primo ristorante polacco ad aver ricevuto la stella Michelin, la cucina di Modest Amaro fonda le sue basi sulla natura e la sua stagionalità, elevata al meglio attraverso tecnica e creatività.

Baltazar, un risotto a Oslo

Nella capitale norvegese esiste un ristorante dal calore e gusto italiano, è il Baltazar di Dag E. Tjersland, uno dei più importanti e famosi chef Norvegesi con una grande passione per l’Italia e la sua cucina.

Simone Tondo, il giovane talento italiano che ha conquistato i francesi

Una cucina che unisce manualità, passione e generosità, costituita da approvvigionamenti giornalieri che prediligono il mercato locale. Questi i segreti del Roseval, recentemente incoronato miglior bistrot francese dalla guida “Le fooding”.

Alain Llorca, un catalano alla francese

Alain Llorca, lontano dalle bizzarrie che hanno contraddistinto la cucina degli ultimi dieci anni dei suoi conterranei. Sapori netti, accostamenti personali ma mai azzardati. Uno stile proprio, che profuma di mediterraneo.

Virgilio Martinez, il futuro della gastronomia mondiale è in buone mani

Punta di diamante della gastronomia peruviana, chef del “Restaurante Central” di Lima, premiato come miglior ristorante del Perù per l'anno 2012, si rivela una persona estremamente gentile, rispettosa e, soprattutto, lungimirante.

Mauro Colagreco e la sua cucina “New Natural”

Il Mirazur di Mauro Colagreco è un ristorante di alta classe, di alta cucina, con piatti belli da guardare e da mangiare, godendosi uno dei panorami più belli della Costa Azzurra.