Davide Cannavino e la Voglia Matta di un’altra Liguria

A Voltri è Voglia Matta, ma di un'altra Liguria: stilisticamente al passo con l'avanguardia di scuola Lopriore, al servizio dei grandi prodotti locali, indisponibile al compromesso.

Cucina Eliseo, a Roma va in scena il buono

Mangiare a teatro prima o dopo lo spettacolo (ma anche durante, per chi è più interessato al cibo che all’arte), adesso si può. A Roma apre Cucina Eliseo, cocktail bar e ristorante all’interno del teatro diretto da Luca Barbareschi.

Alice fantasy: il successo di Viviana Varese

Nella nuova location di Eataly Smeraldo, Viviana Varese e Sandra Ciciriello trasformano il migliore pesce di Milano in una travolgente commedia all’italiana.

Meo Modo: la grande occasione di Andrea Mattei

Un tassello dopo l’altro, si va componendo il puzzle di una struttura con pochi eguali in Italia: Borgo Santo Pietro, esclusivo microcosmo che apparecchia il suo mercato toscano per la fantasia dello chef.
Vicio Fritolin

La nuova vita del Vecio Fritolin: a Venezia piatti gourmet e due chef in...

Il cuore della cucina veneziana si apre al nuovo. A Venezia, nel cuore dell'affascinante città sospesa tra terra e acqua, la storica insegna del Vecio Fritolin fa capolino nei vicoletti di Santa Croce.

Non solo sala, non solo prodotto. Lorenzo Viani e Gioacchino Pontrelli a Forte dei...

Due teste, due gambe, due mani: la cucina di Lorenzo cerca la quadratura fra una materia sensazionale e la sua interpretazione d’autore, con il cronometro e il termometro in mano.

Dentro il miracolo pugliese: Umami dei fratelli Sgarra

Fare impresa ristorativa in Puglia: Felice Sgarra ci è riuscito ad Andria, combinando cucina gastronomica, catering e produzioni a marchio proprio.

San Domenico: la classicità come concept

Nel più antico fra i grandi ristoranti italiani, dove il cuore della tradizione batte all’impazzata grazie a innovazioni improntate al massimo rispetto.

Da Vissani a Cedroni: la bandana pescarese di Daniele D’Alberto al BR1

Sulla soglia dei trent’anni, Daniele D’Alberto mette a frutto il suo apprendistato al fianco di Gianfranco Vissani e Moreno Cedroni in un locale gourmet, adrenalinico e informale.