Rivoluzione street food a Cagliari: arriva l’Ape gourmet di Cucina.eat

E’ il primo esempio cittadino di street food improntato sull’eccellenza delle materie prime con panini di qualità, sfizi gourmet e piatti più elaborati in giro per Cagliari, utilizzando come avamposto semplici parcheggi dislocati per la città.

Laleo, il nuovo gustoso indirizzo dello street food torinese

3 proposte di qualità, semplici, gustose e servite alla perfezione, per uno street food che sta spopolando a Torino.

Bagni Mignon: la cucina oltre la location

Pesce fresco, selvaggio e locale in una terrazza sul golfo del Tigullio. Mettiamoci il know how di Luca Collami e la passione di un’intera brigata ed ecco i Bagni Mignon a Cavi di Lavagna: Liguria allo stato puro e a prezzi amici.

Fabrizio Mantovani: l’immaginazione al piacere

L’energia? È il mondo per la creatività al quadrato. Dalla formula ristorativa ai connubi imprevedibili, passando per le stoviglie brevettate: una scossa di gusto per le strade di Faenza.

La Griglia di Varrone e la storia della cucina Trapper

La Brace: chi è costei.. o la si pratica.. o si va alla Griglia di Varrone a Lucca, un luogo di eccellenza e conoscenza dove assaporare grandi carni ed altre gustose pietanze cotte alla brace.

Roberto Franzin: per una cucina dell’intimità

L’esigenza di vivere intimamente la propria cucina. Un’introspezione necessaria per elaborare una sintesi del vissuto personale, fondamentale per avviare una ricerca gastronomica che deve essere anche espressione del territorio.

Cinderella’s ragù: l’autentica cucina bolognese di Irina Steccanella

Dietro la porta di un’osteria senza pretese, il Roner che sobbolle e il brodo sul fornello; nel frigo una delle carni più famose d’Italia; sulla spianatoia la migliore tagliatella di Bologna. Una giovane cuoca sta alzando il tiro verso l’eccellenza.

Cum grano piperis: la ricetta di Rino Duca

Piccolo e spicy: è il Grano di Pepe di Rino Duca. Un’osteria che ha portato una zaffata di iodio fra i caseggiati dell’hinterland modenese. - La foto di copertina è di Enrica Gilli -

Dmitri Galuzin, il solista in erba di Uinauino

Un mitragliamento di creatività, passione e mestiere: sono le armi intelligenti che il venticinquenne Dmitri Galuzin scarica sui tavoli di Uinauino, in accompagnamento ai grandi Riesling tedeschi e austriaci importati dal patron Michele Cavedagna.