Armando al Pantheon: il racconto della trattoria romana

Armando al Pantheon, a Salita dei Crescenzi, è il regno della famiglia Gargioli: campanile e famiglia si fondono nel racconto di una grande trattoria italiana fatto di piatti romaneschi e grande artigianalità.

L’Osteria del Mirasole e l’epica della frattaglia

In un viottolo di San Giovanni in Persiceto, dove ancora risuonano gli stornelli del giullare Giulio Cesare Croce, apre i battenti una delle osterie più importanti d’Italia.

La Griglia di Varrone e la storia della cucina Trapper

La Brace: chi è costei.. o la si pratica.. o si va alla Griglia di Varrone a Lucca, un luogo di eccellenza e conoscenza dove assaporare grandi carni ed altre gustose pietanze cotte alla brace.

Roberto Franzin: per una cucina dell’intimità

L’esigenza di vivere intimamente la propria cucina. Un’introspezione necessaria per elaborare una sintesi del vissuto personale, fondamentale per avviare una ricerca gastronomica che deve essere anche espressione del territorio.

Il Luogo di Aimo e Nadia: cambiare per restare se stessi

Un grande ristorante è un grande ristorante è un grande ristorante. Come il Luogo di Aimo e Nadia, che continua a trainare la cucina italiana con la sua semplicità irriverente.

Davide Palluda, l’alta cucina piemontese priva di retorica

Tra le colline del Roero una cucina personale e dai chiari propositi, una gastronomia che sa parlare al territorio, senza però rimanere imprigionata nella retorica della tradizione.

A Bologna, il ristorante di Marcello Leoni tra lusso e modernità

Fra le punte di diamante della generazione Vissani, Marcello e Gianluca Leoni inseguono il sogno del grande ristorante che Bologna non ha mai avuto.

San Domenico: la classicità come concept

Nel più antico fra i grandi ristoranti italiani, dove il cuore della tradizione batte all’impazzata grazie a innovazioni improntate al massimo rispetto.

All’ Enoteca La Torre ci sono Chiara e Betty, le Thelma e Louise della...

Aspettando “Maialando Maialando”: Undicesima edizione della Kermesse gastronomica e non solo, all’Enoteca La Torre, il 16 febbraio 2014, c’è la festa del maiale.. o meglio, la festa fatta al maiale!

Roberto Petza: la geniale semplicità della cucina “petziana”

Una cucina naturale mediterranea, estrema, che vira oramai totalmente verso l’approvvigionamento e l’utilizzo di flora e fauna locale, nel rispetto della loro integrità naturale, così da esaltare le irripetibili unicità gustative del suo territorio.

La cucina eroica di Serenella Medone

La grazia eroica di Serenella Medone: gioiosa, femminile, indomabile. Un'altra Liguria sul piatto avaro del Levante. Il ristorante Al Solito Posto, non meno audace di un tre stelle a Scampia o di un teatro d'opera nella giungla amazzonica.

Gianluca Gorini, un elfo dal guizzo creativo

Il racconto in stile “rinascimentale” della visita fatta da Lido Vannucchi al ristorante Le Giare di Montiano. Ad attenderlo il patron Claudio Amadori e lo chef Gianluca Gorini, oramai considerato tra i talenti emergenti più interessanti d’ Europa.