A Bologna, il ristorante di Marcello Leoni tra lusso e modernità

Fra le punte di diamante della generazione Vissani, Marcello e Gianluca Leoni inseguono il sogno del grande ristorante che Bologna non ha mai avuto.

San Domenico: la classicità come concept

Nel più antico fra i grandi ristoranti italiani, dove il cuore della tradizione batte all’impazzata grazie a innovazioni improntate al massimo rispetto.

All’ Enoteca La Torre ci sono Chiara e Betty, le Thelma e Louise della...

Aspettando “Maialando Maialando”: Undicesima edizione della Kermesse gastronomica e non solo, all’Enoteca La Torre, il 16 febbraio 2014, c’è la festa del maiale.. o meglio, la festa fatta al maiale!

Roberto Petza: la geniale semplicità della cucina “petziana”

Una cucina naturale mediterranea, estrema, che vira oramai totalmente verso l’approvvigionamento e l’utilizzo di flora e fauna locale, nel rispetto della loro integrità naturale, così da esaltare le irripetibili unicità gustative del suo territorio.

La cucina eroica di Serenella Medone

La grazia eroica di Serenella Medone: gioiosa, femminile, indomabile. Un'altra Liguria sul piatto avaro del Levante. Il ristorante Al Solito Posto, non meno audace di un tre stelle a Scampia o di un teatro d'opera nella giungla amazzonica.

Gianluca Gorini, un elfo dal guizzo creativo

Il racconto in stile “rinascimentale” della visita fatta da Lido Vannucchi al ristorante Le Giare di Montiano. Ad attenderlo il patron Claudio Amadori e lo chef Gianluca Gorini, oramai considerato tra i talenti emergenti più interessanti d’ Europa.

Andrea Aprea, un napoletano a Milano

Giovane, dinamico, grandi esperienze italiane ed estere, per una cucina mediterranea dotata di grande tecnicismo e molto cuore; questo è il biglietto da visita di Andrea Aprea, chef del ristorante Vun dell’Hotel Park Hyatt di Milano.

La cucina materica di Salvatore Tassa tra i camini di Acuto

Dalle Colline Ciociare, Salvatore Tassa, racconta la libertà di un cuciniere attraverso il territorio e le suggestioni legate alla natura ed ai boschi, per farlo utilizza il linguaggio tipico dell’artigianato alla ricerca dell’essenza del prodotto.

L’eleganza per vocazione di Andrea Berton

L’eleganza per vocazione: è la cucina di Andrea Berton, che nel suo nuovo ristorante, il primo allestito from scratch in qualità di chef patron, riprende il filo interrotto della sua tela preziosa.

Cinderella’s ragù: l’autentica cucina bolognese di Irina Steccanella

Dietro la porta di un’osteria senza pretese, il Roner che sobbolle e il brodo sul fornello; nel frigo una delle carni più famose d’Italia; sulla spianatoia la migliore tagliatella di Bologna. Una giovane cuoca sta alzando il tiro verso l’eccellenza.

Marcello Trentini: il Mago Rabin

È una cuisine-valise sul punto di scoppiare, quella che Marcello Trentini stipa di contrasti ai piedi della Mole Antonelliana. Immediata, colorata, scalpitante. Immancabile corollario di un viaggio a tutta velocità dentro il sapore.

Romano Franceschini ed il suo ristorante a Viareggio fra amarcord culinario e grande cucina...

Da oltre quarantacinque anni se un peschereccio attracca a Viareggio con il meglio del pescato, quel pesce finisce in padella da Romano. Sicuramente una delle migliori “spese” eseguite al mercato, al porto, in campagna, nel proprio oliveto e vigneto.