Lucido amarcord: Mauro Ricciardi alla Locanda dell’Angelo

Un locale che ha fatto la storia della cucina italiana; uno chef sapiente, baluardo solitario del Levante Ligure, e la sua cantina zeppa di bottiglie introvabili. E' lucido amarcord ad Ameglia.

Meo Modo: la grande occasione di Andrea Mattei

Un tassello dopo l’altro, si va componendo il puzzle di una struttura con pochi eguali in Italia: Borgo Santo Pietro, esclusivo microcosmo che apparecchia il suo mercato toscano per la fantasia dello chef.

Due torri e una stella, i portici di Agostino Iacobucci

Ultimo tassello di un miracolo campano esploso troppo forte per restarsene compresso fra i righelli dei geografi, una cucina che trasmette un senso di fusione fra luoghi geografici e mentali, l’alto e il basso, la raffinatezza e il vitalismo plebeo.

Il solista del grattacielo: Ivan Milani al Piano 35

Sulla nostalgica piazza torinese, Ivan Milani porta la sua cucina da solista: una miscela atipica di piemontesità, orientalismi e natura dentro la selva tecnologica di Renzo Piano.