Anteprima guida Espresso 2017: ecco i premiati e le novità della nuova edizione

Sono le anticipazioni più attese di una delle più importanti e autorevoli guide gastronomiche italiane, che come tradizione arrivano il giorno di Ferragosto.

0
9
La Notizia

Anteprima guida Espresso 2017: ecco i premiati e le novità della nuova edizione

Niente più voti nell’edizione 2017 della Guida Espresso Ristoranti d’Italia. Parte la rivoluzione dei cappelli, da uno a cinque. Così il curatore Enzo Vizzari ha scelto di inaugurare un nuovo corso per quella che è a tutti gli effetti una delle più autorevoli guide gastronomiche italiane.

“Edizione dopo edizione ci siamo resi conto della difficoltà crescente di giudizi espressi in frazione di punto su locali fra loro profondamente diversi e lontani, per storia, cultura, dimensione, stile di cucina… Qualche tempo fa, abbiamo deciso di eliminare i punteggi inferiori ai quattordici ventesimi. Per l’edizione 2017, abbiamo optato per la scelta più radicale”.

Sono oltre 200.000 i punti di ristoro presenti sul territorio italiano, e di questi, la Guida Espresso ne seleziona circa 2.700 raccontandone in modo più o meno sintetico circa 2.000. Per ciascuno di essi il giudizio andrà da “nessun cappello” per indicare una tavola valida nella sua categoria, a “cinque cappelli” per l’eccellenza in cucina. Una scelta questa, dettata dall’esigenza di evitare l’eccessiva frammentazione nei punteggi, figlia di una crescita ulteriore della ristorazione.

 

Le anticipazioni della Guida Espresso Ristoranti d’Italia 2017

 

Giovane dell’anno

13178947_10209087365370817_7052385185174878113_n

Francesco Brutto, 27 anni, del ristorante Undicesimo Vineria – Treviso

 

Cuoca dell’anno

2

Antonia Klugmann, de L’argine, Vencò di Dolegna del Collio – Gorizia

 

Novità dell’anno

nino di costanzo

Danì Maison dello chef Nino Di Costanzo – Ischia Lume

LUIGI_TAGLIENTI_2015

Luigi Taglienti – Milano

 

Maitre dell’anno

5

Sokol Ndreko del ristorante Lux Lucis dell’Hotel Principe – Forte dei Marmi – Lucca

 

Anteprima per Reporter Gourmet: Premio Nastro Azzurro al miglior pizzaiolo emergente

13731995_10209518998403009_7100753105626778886_o

Stefano Vola, pizzeria Bontà per tutti – Santo Stefano Belbo (CN)

 

Fonte testo: Repubblica.it

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here