Ciccio Vitiello lancia la pizza con l’impasto al burro: ecco com’è fatta

Il pizzaiolo gourmet Ciccio Vitiello e l’azienda lattiero-casearia Brazzale si sono uniti a Cibus per creare la prima pizza con il burro nell’impasto.

0
106
La notizia

Potrebbe sembrare un’ardita provocazione per i cultori della pizza, ma quella nata dal connubio tra l’azienda Brazzale e il pizzaiolo gourmet Ciccio Vitiello è una pizza che va coraggiosamente oltre le convenzioni.  Brazzale, infatti, l’azienda lattiero-casearia più antica d’Italia con sede a Zanè (Vicenza), e Ciccio Vitiello, pizzaiolo casertano, nominato nel 2017 “Migliore Giovane Pizzaiolo d’Italia e del Mondo” secondo 50 Top Pizza, si sono uniti per proporre a Cibus una pizza con burro nell’impasto.

Nonostante il sodalizio alquanto inaspettato, questa pizza creativa ha riscosso molto successo tra i visitatori di Cibus. L’impasto realizzato da Ciccio Vitiello prevede un 30% di Burro Superiore Fratelli Brazzale che rende la pizza morbida all’interno e leggerissima, con una crosta esterna delicatamente croccante. Il Burro Superiore Fratelli Brazzale è un burro ottenuto da panna centrifugata la cui zangolatura avviene entro le 24 ore dalla mungitura per conservare tutti gli aromi del latte; si tratta di un prodotto ricco di vitamine ed acido linoleico con ottime proprietà nutritive.

Ciccio Vitiello, che a Casa Vitiello a Caserta ha fatto della diversificazione dell’impasto il suo marchio di fabbrica, proporrà questo nuovo impasto nel suo locale, famoso per essere stato il primo a sviluppare una carta degli impasti con ben 7 alternative: tradizionale, alla canapa, al grano arso, multicereali, al finocchietto, alla curcuma e al cacao.

I visitatori di Cibus che hanno assistito al live cooking di Vitiello, hanno poi potuto degustare la pizza arricchita a fine cottura da un tocco di confettura di pomodoro San Marzano dall’inconfondibile nota agrodolce e da un topping di Gran Moravia, altro prodotto di punta di Brazzale.

Fonte: ansa.it

Trovi qui l’articolo cliccabile

Foto scattate durante la ventunesima edizione di Cibus