Quali sono le città e i paesi più costosi per mangiare nei ristoranti stellati: classifica, prezzi e menu

Chef’s Pencil ha stilato la classifica dei paesi più e meno costosi per mangiare nei ristoranti Michelin. I risultati sono stati ottenuti analizzando i menu di 450 insegne a due o tre stelle sparse sul pianeta.

0
139
La notizia

Chef’s Pencil, autorevole testata del mondo enogastronomico, ha da poco stilato un dettagliato report in cui svela i paesi e le città più o meno costose dove mangiare in un ristorante Michelin. L’analisi è stata condotta studiando i menu di 450 ristoranti che hanno ricevuto due o tre stelle Michelin, considerando solo gli Stati e le città che ospitano almeno tre ristoranti con questo riconoscimento. I menu degustazione considerati sono stati quelli più completi che, di solito, prevedono 8-12 portare; le bevande, le tasse e le mance, tranne in qualche rara eccezione, sono generalmente escluse e variano a seconda della località.

Lo studio di Chef’s Pencil ha rivelato che in media il menu degustazione completo nei ristoranti a due o tre stelle costa 276$ (235 euro) a persona. Tra i ristoranti a due e tre stelle Michelin ci sono forti differenze di prezzo: in un due stelle il menu medio costa 252$ (215 euro), mentre in un tre stelle 357$ (304 euro). Una stella in più costa, quindi, circa 100$.  Mangiare in uno stellato a pranzo è generalmente più conveniente rispetto alla cena, ma molti ristoranti di questo calibro non offrono il servizio a mezzogiorno. La geografia gioca un ruolo fondamentale nella determinazione del prezzo.

La Thailandia risulta il Paese più conveniente dove concedersi una cena stellata e il menu degustazione più caro costa in media meno di 200$, 173$ ad essere precisi. L’Irlanda si posiziona al secondo posto e al primo in Europa come Stato più economico con un costo medio di 212$ (180 euro), seguita dalla Corea del Sud e Taiwan, che occupano a pari merito o, meglio, pari spesa, il 3 ° posto. Anche il Portogallo e la Spagna risultano essere tra i Paesi più convenienti al mondo, con un prezzo medio rispettivamente di 217 e 218$.

Belgio, Austria, Paesi Bassi e Germania completano la classifica dei primi 10 Paesi più convenienti, con prezzi di menu compresi tra 224 e 247$. La Danimarca, invece è il Paese più costoso per cenare in un ristorante stellato Michelin con un costo medio che va oltre i 400$ (345 euro circa); Singapore occupa il secondo posto con un prezzo medio di 364$. Per il terzo posto bisogna tornare in Europa con la Svezia, dove il prezzo medio del menu degustazione completo è di 327$. Il Giappone, Paese con il maggior numero di ristoranti Michelin pro capite al mondo, occupa il quarto posto con un costo medio di 322$, subito seguito dagli Stati Uniti con un menu medio a 314$ (si consideri che Oltreoceano la Copertura della Guida Michelin riguarda solo tre Stati: New York, California; Illinois e il Distretto di Columbia).

 

Considerando, invece, le città, Copenaghen è in cima alla classifica delle città più costose con un costo medio di 448$. Shanghai si piazza al secondoposto con 406$, subito seguita da Kyoto dove il conto medio dei menu degustazione nei ristoranti a due o tre stelle Michelin è di 401$. Per quanto riguarda, invece, le città più economiche vince Bangkok dove il menu medio prevede una spesa di 173$. Sorprendentemente Lione, la città conosciuta come la capitale gastronomica del mondo grazie alla più alta concentrazione di ristoranti in Francia e sede di chef leggendari come Paul Bocuse, si posiziona al secondo posto con un menu degustazione completo a soli 203$, ovvero 172 euro.

Per il terzo posto si torna in Oriente con Seoul dove il prezzo medio è di 213$. A Rotterdam, invece, un menu degustazione completo viene circa 216$ (183 euro). In Europa anche la Spagna risulta una fantastica destinazione gastronomica, con le sue due città più grandi, Madrid e Barcellona, ​​tra le cinque città più convenienti al mondo dove mangiare stellato. Un menu degustazione completo costa circa 224$ (190 euro) a Barcellona e 228 $ 193 euro a Madrid. Vienna, stretta tra Barcellona e Madrid, si posiziona al sesto posto nel mondo tra le destinazioni gastronomiche più convenienti grazie a un costo medio di 225$ (191 euro).

Fonte: Chef’s Pencil

Report Completo