Due soli apparecchi per creare un’intera cucina: iKitchen di Rational, la soluzione completa per chi ha grandi progetti

Pur nelle difficoltà di questo complicato 2020, l’azienda Rational ha lanciato sul mercato due nuovi prodotti: iCombi Pro e iVario Pro. Dalla combinazione di questi due sistemi di cottura nasce iKitchen, la cucina intelligente del futuro.

0
120
La Notizia

Può sembrare paradossale, ma iKitchen è la risposta perfetta alla crescente domanda di “cucine più piccole”, perché con due soli apparecchi si possono coprire praticamente tutte le tipologie di cottura. Se si prende una cucina originariamente dotata di brasiera, bollitore, friggitrice, pentola a pressione, forno ad aria calda e piano cottura, è possibile sostituire tutti questi elettrodomestici, ad eccezione del piano cottura, con iCombi Pro e iVario Pro. E in questo modo risparmiare fino al 40% di spazio. I due sistemi di cottura coprono insieme fino al 90% di tutte le applicazioni di cottura convenzionali. E per alcune, come cucinare la pasta o preparare il cibo con il metodo sous-vide, possono persino assumere compiti l’uno dall’altro, aumentando notevolmente la flessibilità della cucina.

Il fatto che entrambi i sistemi di cottura siano realizzati con l’obiettivo di collaborare, è dimostrato anche dalle interfacce utente progettate in modo identico, che guidano l’utente attraverso i menu secondo lo stesso principio.

L’obiettivo è quello di semplificare il lavoro risparmiando spazio, denaro, energia e materie prime. iKitchen aiuta a risolvere tutte le sfide che le cucine professionali e la ristorazione collettiva si trovano ad affrontare: carenza di personale qualificato, pressione sui costi e digitalizzazione. Senza dimenticare le crescenti esigenze degli ospiti in termini di qualità, richiesta di forme alimentari speciali – vegetariane, vegane, senza glutine o lattosio.

Ma come si ottiene tutto questo? Tramite l’intelligenza artificiale applicata ai sistemi di cottura RATIONAL.

Entrambi i sistemi hanno funzioni intelligenti che rendono la gestione ancora più semplice, riducendo significativamente il tasso di errore. Anche i lavoratori con minor esperienza possono infatti accedere facilmente alle varie applicazioni di cottura.

Vediamo nel dettaglio quali sono le funzioni intelligenti che caratterizzano i due sistemi.

iCombi Pro.

Il forno professionale esperto che pensa, apprende e non dimentica. Conosce il risultato desiderato e adatta automaticamente umidità, velocità dell’aria e temperatura. In altre parole, risponde in modo dinamico alle richieste di chi lo utilizza.

Ecco i suoi quattro assistenti intelligenti.

iDensityControl – gestione intelligente del clima.

L’interazione dei sensori nella camera di cottura, la deumidificazione attiva e la geometria ottimizzata del flusso della camera di cottura, creano il clima ideale per ottenere produttività e risultati di cottura eccezionali: produttività superiore di circa il 50% con una riduzione del tempo di cottura di circa il 10% rispetto ai modelli precedenti.

 

iCookingSuite – intelligenza di cottura.

Permette di preparare contemporaneamente 5 o 100 bistecche, sempre con la stessa qualità. Per raggiungere il risultato non si deve fare altro che impostare il risultato desiderato, come la doratura o il grado di cottura. Sensori intelligenti riconoscono le dimensioni, la quantità e lo stato degli alimenti. A seconda dell’avanzamento della cottura, l’apparecchio adatta regolarmente tutti i parametri di cottura più importanti, come temperatura, clima della camera di cottura, velocità dell’aria e tempo di cottura, in modo da ottenere sempre il risultato impostato.

 

iProductionManager.

Consente di organizzare il servizio à la carte, la mise en place e i complessi processi di produzione in modo intelligente e flessibile, semplificando i caricamenti misti. Basta mettere la comanda sul display per vedere subito cosa si può produrre insieme. iProductionManager sorveglia ogni ripiano singolarmente, in modo che i tempi di cottura siano adattati in modo intelligente alla quantità e al risultato desiderato. L’utente decide se la cottura delle pietanze deve iniziare o finire contemporaneamente. In ogni caso, iCombi Pro segnala quando caricare quali alimenti e quanto tempo devono rimanerci. Et voilà: il pranzo è servito.

iCareSystem.

Il lavaggio intermedio ultrarapido in soli 12 minuti permette di passare velocemente dalla cottura della carne alla griglia a quella dei broccoli al vapore, senza alcuna contaminazione di sapori o odori sgradevoli.

Si può poi scegliere tra lavaggio ecologico o standard, con decalcificazione o di notte, e sempre con il 50% in meno di prodotti chimici, privi di fosfati.

 

iVario Pro.

Il sistema di cottura multifunzione per bollire, arrostire, friggere e cuocere a pressione. iVario Pro sostituisce perfettamente tutti gli apparecchi di cottura tradizionali. Fino a 4 volte più veloce, consuma fino al 40% in meno di energia e richiede molto meno spazio rispetto agli apparecchi di cottura tradizionali. Per una qualità eccezionale degli alimenti senza controllo né monitoraggio.

Scopriamo i suoi assistenti.

iVarioBoost – sistema intelligente di gestione dell’energia.

Garantisce temperature precise su tutto il fondo della vasca e le regola sensibilmente. Sebbene i carichi collegati siano stati ridotti rispetto al precedente VarioCookingCenter, la capacità di riscaldamento è fino al 20% superiore e con l’opzione di cottura a pressione senza manutenzione è fino al 35% più veloce rispetto alla cottura senza pressione.

iVarioBoost permette di raggiungere i 200° in meno di 2,5 minuti e altrettanto velocemente può diminuire l’energia e la temperatura, evitando che alimenti particolarmente delicati si attacchino o fuoriescano.

 

iZoneControl.

Offre maggiore flessibilità, perché permette di suddividere la vasca in zone, fino a un massimo di quattro, in modo che l’utente possa cucinare diversi alimenti contemporaneamente, con tempi di cottura diversi e a diverse temperature.

iCookingSuite.

L’intelligenza di cottura che garantisce la precisione tramite i sensori che rilevano la quantità e le condizioni del cibo e regolano i parametri di cottura di conseguenza, in modo che il risultato desiderato possa essere raggiunto quasi senza controllo.

E per finire non dimentichiamoci di ConnectedCooking. Collegando le unità in rete è possibile gestire e trasferire centralmente i programmi di cottura: è possibile recuperare e archiviare i dati HACCP da entrambi i sistemi di cottura o controllarli da remoto. Ciò consente di risparmiare, ridurre il tasso di errore e garantire uno standard costante nella produzione di alimenti. Solo il carico e lo scarico devono essere eseguiti personalmente.

*Contenuti redazionali e fotografici con finalità promozionali