Gordon Ramsay batte Salt Bae: il suo hamburger di wagyu e tartufo è più costoso ma anche più buono

Il burger di carne Wagyu e tartufo sarà il must of del nuovo locale di Londra all'interno di Harrods. Lo chef inglese si conferma essere un feticista del prodotto e supera di poco i prezzi stellari, più che stellati, di Salt Bae.

0
696
La Notizia

In un video su Instagram, Gordon Ramsay ha annunciato che avrebbe aperto un nuovo ristorante di hamburger a Londra, dopo la fine del lockdown, prevista per il 2 dicembre: il Gordon Ramsay Burger. Ha scelto i grandi e conosciutissimi magazzini Harrods, a Knightsbridge, come prestigiosa location per la sua attività. I prodotti su cui intende fare affidamento per la preparazione dei nuovi burgers dovranno essere all’altezza di Harrods, tenuto anche che alle spalle c’è una delle vie della moda londinesi con grandi marche e prodotti di alta gamma. Per questo ha voluto e ottenuto l’esclusiva carne di Wagyu di Frank Albers, ideatore di Albers Food, in Germania, che vende solo pezzi pregiati di altissima qualità a prezzi altrettanto elevati. In questo modo lo chef stellato si conferma essere un feticista del prodotto, per garantire il massimo ai propri clienti. Questo porta naturalmente ad alzare l’asticella del menù in generale così come i prezzi per il cliente.

Già solo alla prima occhiata si capisce il tenore dei panini in carta, accompagnati da prezzo non certo abbordabili per i patiti del fast food. L’Hamburger di aragosta e gamberi, servito con verdure sottaceto e aioli alle erbe, viene venduto a 42 sterline. L’Hell’s Kitchen Burger con mozzarella, jalapeños arrosto, avocado, pomodori arrostiti e jalapeño aioli, costa solo 25 sterline. L’Hamburger di Forrest, composto da una polpetta di manzo, formaggio gruviera, funghi saltati, uovo Arlington fritto, rucola, maionese ai funghi, sempre a 25 sterline. Il Cheeseburger blu, composto da una polpetta di manzo, formaggio blu cashel, cipolle glassate all’aceto balsamico, rucola, condimento di formaggio blu, anello di cipolla croccante, è il più economico a 24 sterline. Il colpo di grazia vero e proprio, però, lo assesta l’Hamburger Wagyu con tortino di manzo Wagyu premium, pecorino, maionese ai funghi porcini e tartufo nero che avrà un costo di 80 sterline.

Al cambio attuale è così riuscito a superare di pochissimo Salt Bae, che aveva fatto parlare di sé mesi fa per la cifra richiesta per la sua versione dell’hamburger di Wagyu: 100 dollari. Va tenuto conto però che viene servito guarnito con foglie d’oro edibile e accostato ad un altrettanto frullato “d’oro” di 99 dollari. Insomma, solo 199 dollari per un pasto veloce. Le 80 sterline di Ramsay quindi superano appena se si tiene conto solo dei rispettivi burger e non si mettono accanto anche le bevande. Va comunque ricordato che Gordon Ramsay ha già un ristorante di burger al Planet Hollywood del Resort & Casino di Las Vegas. Tuttavia, qui i prezzi sono significativamente più bassi con l’hamburger più costoso che arriva a 19 sterline. Discutendo dell’apertura del nuovo ristorante a Londra, Ramsay ha detto: «Sono entusiasta di annunciare che porterò il Gordon Ramsay Burger ad Harrods per la prima volta in assoluto. Sarà un’esperienza di hamburger come nessun altro ha mai avuto prima, dato che abbiamo elevato la qualità delle materie prime utilizzando il mix dei migliori tagli di carne del Regno Unito». Bisogna vedere quale sarà l’accoglienza dei consumatori, visto che sui social nei mesi scorsi c’era stata una mezza sollevazione popolare per il costo di un tradizionale Fish and Chips take way, venduto a 18,30 sterline e con porzioni abbastanza minute.