Le Fooding, 6 milioni di lettori e 400.000 follower: ora è di proprietà al 100 % della Guida Michelin

Continua l'espansione della rossa che acquisisce Le Fooding che porta un pubblico di 6 milioni di lettori.

0
44
La Notizia

Continua l’espansione della rossa: dopo l’acquisizione di Tablet, piattaforma per la prenotazione nell’hôtellerie, nel 2016 e di Wine Advocate di Robert Parker nel 2019, è ora la volta di un’altra guida, Le Fooding, che porta in dote un pubblico di 6 milioni di lettori, 400mila follower, mille indirizzi selezionati.

Michelin, che già ne aveva rilevato il 40% 3 anni fa dai fondatori Alexandre Commas e Marine Budaud, va così a coprire un’altra fascia del mercato editoriale: da sempre Le Fooding si è fatta notare per lo stile dissacrante e anticonformista, il fiuto dei suoi talent scout e la predilezione per cucine diverse, giovani, audaci. Uno stile che non cambierà: Le Fooding conserverà il suo marchio di fabbrica, la sua indipendenza editoriale e le sue selezioni di stabilimenti, assicura Michelin. Una continuità garantita anche fisicamente da Commas, che ne sarà il nuovo direttore. L’intenzione è proprio quella di completare il portafoglio delle raccomandazioni gourmet, rafforzando il nuovo marchio sotto il profilo giornalistico e digitale.