Riceve 1 stella Michelin a soli 7 mesi dall’apertura: il successo del ristorante L˜ARIA con la cucina di Vincenzo Guarino

Lo chef Vincenzo Guarino dirige la cucina de L˜ARIA, ristorante all'interno dello splendido Hotel Mandarin Oriental Lago di Como. Il nuovo menu celebra le sue origini con la tradizione mediterranea insieme a un tocco esotico e internazionale.

0
881
La Storia

Situato sulla sponda orientale del lago di Como, il Mandarin Oriental Lago di Como, nel suo giardino botanico, ospita il ristorante L˜ARIA. Inaugurato per la prima volta il 15 Aprile 2019 è subito diventato punto di riferimento per il fine dining in zona tanto da ricevere la prima stella Michelin a soli 7 mesi dall’apertura. Rimasto chiuso a causa della pandemia, ha riaperto le porte lo scorso 18 Settembre ,pronto ad accogliere sia gli ospiti dell’hotel che gli esterni. Il menu per la nuova apertura, ideato dall’Executive chef Vincenzo Guarino, vuole essere emblema della ripartenza e omaggio alla resilienza. Le creazioni di chef Guarino sono un perfetto connubio tra tradizione mediterranea, modernità e suggestioni orientali, elementi che caratterizzano tutta la sua cucina.

Immerso nel giardino botanico L˜ARIA accoglie i commensali in un ambiente dal design moderno che lega, però, perfettamente con l’architettura classica italiana con i tradizionali pavimenti in terrazzo veneziano e con gli eleganti tessuti Fortuny realizzati a mano. Le ampie vetrate del ristorante offrono un panorama mozzafiato sul lago Lario. La cucina a vista, poi, permette agli ospiti di osservare gli chef all’opera, mentre nell’ampia terrazza si possono gustare pasti ( godendo la vista di un paesaggio splendido)  con una vista unica.

Chef

Vincenzo Guarino, nato a Vico Equense, ha iniziato a coltivare la passione per il cibo ( la cucina) sin dai 14 anni. Ha frequentato la scuola alberghiera e da subito ha affinato le sue capacità lavorando in ristoranti stellati sia in Italia che all’estero. Chef Guarino ha avuto l’occasione di imparare dai grandi della cucina da Gualtiero Marchesi, a Peter Wyss a Gstaad a Fredy Girardet a Crissier.

Ha fatto pure esperienza presso I Salotti de l’Hotel Patriarca in Toscana, dove nel 2009 ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra cui una stella Michelin. Successivamente, Guarino ha lavorato come Executive Chef presso L’Accanto, al Grand Hotel Angiolieri e al ristorante Il Pievano al Castello di Spaltenna, entrambi premiati con una stella.

Nel 2019, dopo tre anni trascorsi in Toscana, lo chef partenopeo ha accettato un’ulteriore  sfida diventando Executive Chef del nuovo Mandarin Oriental, sulle sponde del Lago di Como, dove condivide con gli ospiti il suo talento e la sua creatività. In cucina, Vincenzo è supportato da un grande team con la presenza di Vincenzo Balzano come Executive Sous Chef. I due, unendo il loro estro e talento, hanno portato L ̃ARIA a pochi mesi dall’apertura a ottenere la prima stella Michelin.

I Piatti

Chef Guarino è portabandiera di una cucina semplice e autentica basata su piatti mediterranei  tradizionali, ma sempre con un tocco esotico e internazionale. “Il menu del ristorante stellato L˜ARIA nasce dall’unione degli ingredienti della mia terra, la Campania a quelli del territorio del Lago di Como. Il menu, infatti corona la mia idea di cucina, che considero creativa mediterranea con le mie esperienze gastronomiche.

Foto Marco Ferrari

Con ogni piatto voglio rendere omaggio alle mie origini e alle tradizioni del territorio che mi circonda, per questo troverete piatti come: i Tortelli alla Milanese, Salsiccia e broccoli che ricorda il Piemonte, ma anche lo Storione che rimanda all’Oriente. Le maggiori influenze nella mia cucina sono sicuramente l’Oriente, tra Cina e Giappone, spesso presenti nei miei piatti e la Spagna per il modo di trattare le materie prime e approcciarmi alla cottura”, afferma Vincenzo.

La scelta si concentra sempre su ingredienti di altissima qualità lavorati sperimentando nuove tecniche, combinazioni di aromi e di sapori per creare un approccio multisensoriale. Ogni piatto di chef Guarino racconta una storia, un ricordo personale e dà vita con entusiasmo alla sua cucina mediterranea creativa.

Come una pizza – ©Marco Ferrari
Salsiccia e Broccoli – ©Marco Ferrari

I piatti iconici de L˜ARIA sono sicuramente: “Il risveglio dell’orto” e Ops, come é cambiata la Miascia”. “Il risveglio dell’orto” è un’ insalatina di campo, verdure e germogli di stagione, cremoso alla robiola di Roccaverano, caviale Calvisius e crema di cicoria; un antipasto che non manca mai nel menu fin dall’apertura e che rappresenta l’idea di orto.“Ops, come é cambiata la Miascia” é un dolce tipico del Lago di Como rivisitato, ovvero,  una tarte tatin di mele, cialda croccante, sorbetto al Nero di Como, dessert, come gli altri, firmato dal Pastry Chef del resort, Ettore Beligni.

La trota al Sol Levante – ©Marco Ferrari

Altri piatti presenti nel menu sono: “La trota al Sol Levante”, con funghi porcini, insalata orientale, uova di trota, dim sum alle verdure e brodo affumicato ai porcini o lo “Storione con variazione di cavolfiore”, alghe Wakame in agrodolce, limone salato e spuma di salsa olandese.

Kyoto, Mazara, Blevio – ©Marco Ferrari

L’olio di oliva ricopre un ruolo importante nelle creazioni dello chef. Tutti gli oli sono prodotti biologicamente e variano nei gusti dal pieno e fruttato al più delicato e burroso. Gli ingredienti della cucina provengono tutti da piccoli produttori italiani che seguono i principi dello Slow Food, per preservare e promuovere la cultura alimentare locale, la sostenibilità e il consumo responsabile. Per concludere il pasto si può anche optare per una selezione di formaggi artigianali scelti personalmente da Chef Guarino.

L’ampia carta dei vini, inoltre, pone l’accento sui piccoli e medi produttori con un’enfasi particolare sui vini italiani, ma senza dimenticare una selezione di rossi e bianchi francesi e non solo.

É disponibile anche un menu à la Carte con cinque antipasti ad un prezzo che va dai 32 ai 40 euro; quattro primi  ad un costo dai 34 ai 50 euro;  quattro secondi che vanno dai 38 ai 58 euro.

Indirizzo

L˜ARIA ristorante c/o Mandarin Oriental – Logo di Como

Via E. Caronti, 69, 22020 Blevio CO

Tel. +39 031 32511

Il sito web