Gordon Ramsay, 19 anni di 3 stelle Michelin: “senza il tuo team non sei nessuno”. Matt Abé nominato co-chef patron

“Non avrei mai potuto fare nulla senza il mio team”. Durante i festeggiamenti dei 22 anni del suo ristorante Gordon Ramsay, 3 stelle Michelin da 19 anni, riconosce l’importanza dei suoi collaboratori per i successi ottenuti.

0
169
La Notizia

Si festeggiano i 22 anni per il ristorante di Gordon Ramsay, tre stelle Michelin da ben 19 anni. In concomitanza con i festeggiamenti chef Ramsay ha annunciato sui social la nomina  di Matt Abè come co-chef patron. I successi di Gordon Ramsay sono ben noti e lo chef sostiene: “Non avrei mai potuto fare nulla senza il mio team. Senza la squadra, non sei niente. I miei successi non sono arrivati dall’oggi al domani. Mantenere unita la squadra e ispirare a spingersi ancora oltre: questa è la chiave”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gordon Ramsay (@gordongram) in data:

E così chef Ramsay decide di premiare uno dei suoi più fedeli e talentuosi collaboratori. Matt Abè è entrato a far parte del “team Ramsay” ben 12 anni fa e 5 anni fa ha preso in mano le redini della cucina. “Negli ultimi dieci anni sono cresciuto come chef, il mio palato si è sviluppato e sono cresciuto in fiducia”, afferma il neo co-chef patron.

“Matt mi conosce a fondo. Sono onesto e sono diretto con lui. Dare in mano le redini di questo ristorante non è qualcosa che farei facilmente e non è una posizione che gli è stata servita su un piatto. Quando individui talenti del genere devi coltivarli e  sostenerli. Migliorare le loro debolezze e mettere in evidenza i loro punti di forza. Quel tipo di talento grezzo è un sogno per me”, dice  Gordon commentando la sua decisione.

Chef Abè è originario dell’Australia e ha lavorato per la prima volta per Gordon al Claridges, aveva il desiderio di lavorare in una cucina raffinata fin dall’inizio della sua carriera, guardare programmi come “Boiling Point” lo ha davvero ispirato. Ha trascorso quattro anni e mezzo lavorando in un ristorante a Sydney chiamato Aria sotto lo chef Matt Moran, da lì si è trasferito a Melbourne all’età di ventun anni dove ha lavorato per chef Shannon Bennett nel ristorante Vue de Monde come chef de partie. Nel 2003, poi, si è trasferito nel Regno Unito e ha ottenuto un lavoro come chef de partie da Gordon Ramsay al Claridge’s tramite Matt Moran, buon amico di Gordon. È stato lì per circa due anni e mezzo prima di trasferirsi al ristorante Gordon Ramsay nel 2009, dove ha iniziato come chef de partie.

“Gordon è un mentore e un amico, mi guida sempre ed è una cosa a doppio senso quindi mi sento sempre libero di esprimermi. Posso parlargli e lui mi ascolta, proprio come lo ascolterei io, è uno sforzo congiunto”, commenta, sicuramente soddisfatto, chef Abè.