Come preparare i profiteroles: ecco la ricetta perfetta

Tra i manicaretti preparati in questo periodo vi mancano i profiteroles? Ecco a voi la ricetta

0
171
La Ricetta

Pizze, pastiere, colombe fatte in casa…vi sembra di esservi già cimentati in ogni tipo di ricetta possibile in questi giorni che siete costretti a casa? Forse però non avete ancora provato a fare i profiteroles. Un tipico dolce francese ma dalle origini italianissime. Pare sia nato nella corte di Caterina de’ Medici, dove  un suo cuoco, un certo Popelini, creò questo dolce che si diffuse però solo nel XVII secolo. Il profiteroles, che oggi conosciamo, sono dei bignè di pasta choux solitamente riempiti con crema pasticcera, crema chantilly, panna o gelato, e poi ricoperti con una crema di cioccolato o di caramello.

Ecco a voi una ricetta per realizzare degli ottimi profiteroles farciti con crema chantilly e ricoperti di cioccolato.

Ingredienti (per 4 porzioni)

Pasta choux

77 gr di farina 00

55 gr di burro

62 gr di acqua

120 gr uova

8 gr di zucchero

3 gr di sale fino.

 

Crema chantilly

250 gr di panna

1 baccello di vaniglia;

50 gr di zucchero a velo.

 

Salsa al cioccolato

140 gr di panna

100 gr di cioccolato fondente.

Per guarnire

Nocciole tritate e caramellate

Procedimento

Per preparare i bignè iniziare dalla preparazione della pasta choux.

Versate in una casseruola l’acqua, il latte, il sale, lo zucchero e unire il burro a cubetti portando tutto a ebollizione.

Aggiungete tutta la farina a pioggia mescolando con una spatola. Continuate a mescolare finchè non si sarà creata una patina bianca sul fondo, saranno necessari circa 3 minuti.

A questo punto trasferite il composto in una ciotola e aggiungete un uovo alla volta continuando a mescolare. Aggiungete ogni uovo solo quando quello precedente sarà completamente assorbito dall’impasto.

Mescolate fino ad ottenere un composto liscio che dovrete inserire in una sac a poche dotata di una bocchetta liscia da 12-13 mm al massimo.

Foderate una leccarda con carta da forno e con la sac a poche formate delle “palline” di composto della grandezza di una noce.

Sbattete l’uovo in una ciotola con un po’ d’acqua e spennellate la superficie di ogni bignè. Infornate a 220° per circa 15 minuti finché non risulteranno ben dorati. Non aprite mai il forno in questi 15 minuti altrimenti i bignè si sgonfieranno. Cuocete poi per altri 15-20 minuti a 180°.

Mentre cuociono i bignè preparate la salsa di copertura. Portate a bollore la panna, aggiungete il cioccolato tagliato a cubetti e fate sciogliere mescolando sempre con una frusta. Non appena inizierà a bollire trasferite la salsa in un’altra ciotola e lasciatela raffreddare.

Preparate ora la crema chantilly per farcire i bignè.

Versate la panna fredda in una ciotola e iniziate a lavorarla con uno sbattitore elettrico. Non appena la panna avrà iniziato a montare aggiungete lo zucchero e i semi della  vaniglia e finite di montare la panna. Una volta montata trasferite la crema chantilly in una sac a poche.

Ora è il momento di assemblare i bignè. Forare la base e riempiteli con la crema.

Una volta farciti poneteli qualche minuto nel frigorifero dopodichè tuffateli uno a uno nella crema di cioccolato per ricoprirli completamente senza, però, inzupparli troppo.

Disponeteli in un piatto e formate una piramide e decorate con della granella di nocciole o come preferite.