Il giovane chef Alessandro Bergamo si aggiudica la finale per il S.Pellegrino Young Chef 2020

Lo chef vincitore si sfiderà con gli 11 finalisti provenienti dalle altre 11 regioni del mondo, nel corso della Grand Finale in programma nel 2020.

0
392
alessandro bergamo
La Notizia

È Alessandro Bergamo il finalista della region Italia e Sud Est Europa di S.Pellegrino Young Chef 2020. Il sous chef del Ristorante Cracco, ha conquistato la giuria composta da Pino Cuttaia, Matias Perdomo, Antonia Klugmann, Marianna Vitale, Janez Bratovž, Ana Grgić, Oana Coantă.

Ringrazio tutti i mentori, per me è una grande opportunità”, ha dichiarato emozionato il vincitore, che ha presentato il piatto Meglio un uovo oggi o una gallina domani?

Lo chef vincitore si sfiderà con gli 11 finalisti provenienti dalle altre 11 regioni del mondo, nel corso della Grand Finale in programma nel 2020. Il mentore per la finalissima sarà Antonia Klugmann.

I premi speciali:

Il Fine Dining Lovers Food for Thought Award, votato dalla community online di Fine Dining Lovers, è stato vinto da Antonio Romano, sous chef di Attimi by Heinz Beck CityLife, Milano, che ha partecipato con il piatto Roma Locuta.

L’Acqua Panna Award for Connection in Gastronomy, inevce, è stato assegnato a Tommaso Tonioni, ex sous chef del ristorante Il Pagliaccio di Roma, che ha partecipato con Lol “Eel” Pop – Honey From The Beach & Potatoes From The Lake.

Il S.Pellegrino Award for Social Responsibility ha incoronato Davide Marzullo, sous chef di The Market Place a Como, che ha presentato il piatto Aubergine In Black Tie.

Fonte e foto Fine Dining Lovers