Categorie EventiTag ,

Joan Roca è il migliore cuoco del mondo per i The Best Chef Awards 2018

Due grandi spagnoli e il celebre danese sul podio del nuovo evento gastronomico voluto da Cristian Gadau

In un contesto sfavillante,

tra glamour e dj set d’autore della serata di gala, abbiamo assistito il primo di ottobre al Teatro Vetra di Milano alla presentazione dei vincitori del Best Chef Awards 2018, premio assegnato dalla piattaforma ideata da Cristian Gadau tre anni fa e dedicata al mondo dell’alta cucina visto attraverso il mondo digitale e dei social media in particolare.

the best chef awards

Sul podio della classifica, comprendente 300 cuochi da tutto il mondo, votata da chef e professionisti del mondo della gastronomia tra critici, fotografi, artisti e da quelli che Best Chef ha nominato “fol-LOVERS”, si sono piazzati Joan Roca de El Celler de Can Roca, Rene Redzepi del Noma e David Muñoz di Diverxo. Sul loro sito si può leggere l’intera classifica.

Andrea Aprea

4 3121745_2106675966248316_1388964712397406208_n (1)

I sette premi speciali sono andati invece ad Andrea Aprea del Vun al Park Hyatt di Milano per il miglior ristorante nella città ospitante l’assegnazione, a Bros di Floriano Pellegrino e Isabella Potì di Lecce per il loro talento emergente. A Grégoire Berger dell’Ossiano a Dubai è stato assegnato il premio dei followers sui social media, mentre il riconoscimento per il miglior Pastry Chef è andato ad Antonio Bachour di Puerto Rico che attualmente lavora a Miami. Cuoca dell’anno è stata Emma Bengtsson, chef svedese che lavora all’Aquavit a New York. Ancora un newyorkese, ma questa volta premiato per la Food-Art è Matt Lambert di Musket Room.

Emma Bengsson

6 43046255_647940548933066_2833952763455471616_n

È ancora presto per giudicare l’autorevolezza di un’iniziativa così giovane, di certo il suo richiamo internazionale e digitale, se ben gestita, le darà ottime opportunità di sviluppo. Vedremo che cosa accadrà nel 2019!

Autore: Marco Colognese

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *