HostMilano, oltre 500 eventi dal 20 al 24 ottobre 2017

Centinaia tra esibizioni e show-cooking, campionati e percorsi del gusto, tavole...
Download PDF Scarica in formato PDF
Mappa non disponibile

Data e ora
Dal 20/10/2017 al 24/10/2017
Orario: Tutto il giorno

Categorie


Un menu di centinaia

di eventi in tutti i settori, dal bar alla pasticceria, dalla ristorazione all’arredo, e in plurime lingue: è quello che la cucina globale di HostMilano sforna ad ogni edizione. E che quest’anno non mancherà di formare, informare, coinvolgere ed appassionare il visitatore professionale, accorso da ogni parte del Globo per partecipare a una delle fiere più interessanti e complete del mondo dell’Ho.Re.Ca e del Retail. La prossima edizione, che si terrà a fieramilano da venerdì 20 a martedì 24 ottobre 2017, conta infatti ad oggi 1.824 aziende confermate, di cui il 40,1% estere da 55 Paesi. Incontreranno oltre 1.500 hosted buyer che, grazie al crescente investimento sulla profilazione e alla collaborazione sempre più stretta con ITA – Italian Trade Agency, includeranno molti nomi rinnovati e un mix tipologico sempre più completo.

17425995_1302883523134582_635347596360663931_n

Perché a HostMilano si trovano sì i macchinari e le soluzioni più innovative presenti sul mercato, ma tra stand e padiglioni la fiera diventa anche un’esperienza multisensoriale, grazie alle presentazioni negli stand delle aziende e agli show-cooking degli chef stellati, alle creazioni strabilianti dei pasticcieri e cake designer e alle esibizioni dei migliori baristas e bar tender. Ma anche grazie agli approfondimenti e ai seminari che danno uno sguardo sul mercato.

Gli eventi arricchiscono l’offerta di tutti i settori toccati da Host, ma non mancheranno di seguire i temi più “caldi” del momento: la formazione e l’apprendistato di giovani che si affacciano alla professione, le sfide tra grandi professionisti a livello internazionale, la sostenibilità, nei processi e nei layout, le tecniche di comunicazione e vendita e l’innovazione dei format. A 5 mesi dall’apertura, tanti grandi appuntamenti sono già definiti. Eccone una selezione.

 

La nuova Ristorazione tra chef stellati e giovani talenti

Si muovono tra un presente vivace e ad alto tasso di creatività e clamore mediatico e un futuro fatto di giovani talenti appena usciti dalle scuole professionali i principali momenti che animeranno i padiglioni dedicati alla Ristorazione.

19959473_1428949100528023_5745072271504264026_n

APCI, Associazione Professionale Cuochi Italiani, con Obiettivo Apprendistato, progetto di formazione portato avanti insieme ad AMPI – Accademia Maestri Pasticceri Italiani, FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi, Le Soste e Womentech – Associazione Donne e Tecnologie porta in fiera i più talentuosi giovani usciti dalle scuole professionali, selezionati in un lungo percorso. Conclusosi lo scorso aprile nello spazio “A BIT of Taste” in occasione di Bit Borsa Internazionale del Turismo, dove si sono affrontati gli studenti di 12 istituti alberghieri. I vincitori, valutati da una giuria composta da stampa, formatori, cuochi e pasticcieri, saranno ad HostMilano per la sfida finale dove si contenderanno un apprendistato nelle cucine più prestigiose, in Italia e all’estero. È un vero e proprio casting che vedrà i neocuochi al lavoro davanti a una platea di professionisti (chef e ristoratori, responsabili di grandi catene alberghiere e gruppi d’acquisto), che potranno scegliere chi li ha convinti di più, per formarli nella loro azienda.

Saranno le macchine e gli oggetti usati nelle cucine e nei laboratori i veri protagonisti di Identità Future, lo spazio curato da Identità Golose a HostMilano. Dalle pentole agli abbattitori, dalle macchine per il caffè all’induzione di ultima generazione, la tecnologia si mette al servizio di cuochi, gelatieri e pasticcieri che mostreranno, in appassionanti cooking show, come semplificare e migliorare il lavoro realizzando le proprie idee al meglio e nel minor tempo e fatica possibili.

Saranno alfieri di una cucina sostenibile rispettosa della salute dell’uomo e dell’ambiente i cuochi dell’associazione Chic – Charming Italian Chef, per la prima volta ad HostMilano con il brand ChicRespect. L’approccio green nella ristorazione di qualità sarà analizzato in tutte le fasi della filiera: produzione, preparazione, vendita e consumo, con un occhio alla riduzione degli sprechi e al consumo etico.

 

19989373_1428928257196774_4748509060173269037_n

Nell’area Pane Pizza Pasta torna Il Campionato Europeo della Pizza, organizzato dalla rivista Pizza e Pasta Italiana, coinvolgerà più di 60 pizzaioli provenienti da tutta Europa. Non mancheranno gli approfondimenti sulla pizza napoletana e sui risvolti salutistici del piatto italiano più diffuso al mondo.

Sempre nella stessa area tornano le Pillole di Primo Piatto, i seminari monotematici gratuiti sui vari aspetti del mondo professionale della pasta organizzati da A.P.Pa.Fre. (Associazione Produttori Pasta Fresca della Piccola e Media Impresa) in collaborazione con PRIMO PIATTO – Scuola di pasta. La terza edizione vedrà le nuove tecniche e tecnologie in primo piano, e si chiama non a caso Il pastaio 4.0.

Per il sempre più importante segmento del senza glutine lo spazio dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC) Lombardia Onlus porterà in fiera l’App ideata per il Progetto Alimentazione Fuori Casa (AFC), ma anche show cooking e degustazioni gluten free in collaborazione con l’Associazione Cuochi Milano e Provincia. Quest’ultima, guidata dal Master Chef Giovanni Priolo, sta già preparando una serie di iniziative e dimostrazioni pratiche legate da un filo conduttore: la ricchezza della cucina tradizionale italiana e gli ingredienti “di una volta” e i grani antichi, un patrimonio di inestimabile valore in grado di proiettarci verso un domani più sano.

21740576_1493356174087315_2584451241819882828_n

Un ricco calendario di incontri gratuiti, con aggiornamenti tecnico-normativi e approfondimenti sui trend di mercato, attende i visitatori nello spazio ANIMA: un’oasi della più avanzata tecnologia Made in Italy dove ottenere dati e informazioni dai professionisti dell’associazione che rappresenta le aziende produttrici di tecnologie per il food, dai costruttori di affettatrici, tritacarne ed affini a quelli di impianti frigoriferi; macchine per caffè espresso ed attrezzature per bar; macchine per industria alimentare ma anche articoli casalinghi.

Fornirà “Uno sguardo sulla ristorazione del futuro”, preciso ed autorevole, Fcsi, Foodservice Consultants Society International. Continua dunque la collaborazione di HostMilano con l’associazione internazionale che riunisce i consulenti per la progettazione, gestione e organizzazione dei servizi nel settore alberghiero e della ristorazione professionale. Che diranno la loro su come affrontare il consumatore mutevole e in cerca di esperienza e socialità di oggi e di domani.

Il 21 e 22 ottobre si terrà il V° Gran Premio della Caffetteria Italiana organizzato da Aicaf, Accademia Italiana Maestri del caffè e, per le finali, sostenuto da Altoga con lo scopo di promuovere la professionalità e i prodotti made in Italy: nella ricetta proposta ai giudici sensoriali che decreteranno il miglior barista dovrà essere presente almeno un ingrediente dell’enogastronomia italiana.

21728017_1493312810758318_9218484054445627234_n

HostMilano incorona i pasticceri più bravi del mondo

I più grandi pasticceri del Globo realizzeranno le loro creazioni, spettacolari oltre che prelibate, a HostMilano 2017 con un unico pensiero in mente: toccare il tetto del mondo e vincere le finali dei campionati Cake Designers World Championship e The World Trophy of Pastry, Ice Cream and Chocolate. Organizza FIPGC – Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria. In tutto saranno presenti 40 squadre nazionali. Il tema di questa edizione, la seconda che si tiene a HostMilano, sarà “Alla scoperta del mondo del cioccolato e del caffè”. Sul campo 20 nazionali di pasticceria formate da tre concorrenti e un coach, che si sfideranno nelle discipline Scultura in Cioccolato e Praline, Scultura in Zucchero e Torta Moderna, Scultura in Zucchero in Pastigliaggio e Monoporzione Gelato. Per il “The World Trophy of Pastry Ice Cream And Chocolate” si contenderanno il titolo: Francia, Australia, Italia, Hong Kong, Giappone, Albania, USA, Bulgaria, Thailandia, Grecia, Cina, Emirati Arabi, Repubblica Ceca, Svizzera, Romania, Messico, Marocco, Tunisia, Bolivia e Spagna.

Per il cake design i 20 concorrenti singoli dovranno presentare due creazioni: una torta da esposizione, e una torta da realizzare sul posto, della quale sarà valutato il gusto. Si contenderanno il titolo di “artista dello scalpello” i Maestri provenienti da Giappone, Slovacchia, Italia, Trinidad & Tobago, Francia, Repubblica Ceca, Ucraina, Polonia, Usa, Perù, Sri Lanka, Portorico, Macao, Serbia, Hong Kong, Ungheria, Grecia, Emirati Arabi, Brasile e Inghilterra.

Si occupano invece di come vendere il dolce le 11 lezioni che Franco Cesare Puglisi, apprezzato docente di marketing, terrà presso lo stand Editrade nel corso dei cinque giorni di manifestazione. Perché è ormai del tutto chiaro che non è più sufficiente produrre un prodotto buono e di qualità, bisogna anche saperlo vendere al meglio, con professionalità, applicando le moderne tecniche di vendita e comunicando in modo vincente le peculiarità del mestiere di artigiano, gelatiere o pasticciere. Per questo le tematiche trattate spazieranno dall’evoluzione del lavoro di vendita e della comunicazione negli ultimi 70 anni all’accoglienza al cliente, dalla vendita visiva alla vendita assistita, dal Marketing one to one al Marketing tribale, dall’artigianalità come valore aggiunto alla comparazione tra prodotto industriale e artigianale, dalle regole del successo a come affrontare la crisi.

La pasticceria come vera e propria arte: è questo il tema di Dolcinarte, organizzato a HostMilano da Chiriotti Editori con “Pasticceria Internazionale” e “TuttoGelato”, in sinergia con Cookery Lab, che presentano una collettiva di pièce in zucchero, cioccolato, pastigliaggio e ghiaccia reale. Una mostra che è un viaggio multisensoriale nella decorazione del dolce, con lo spettatore che potrà muoversi liberamente tra le opere esposte. In scena andrà l’abilità dei pasticcieri professionisti del nostro Paese con elaborati esclusivi, costruiti su estetica di concetto e attraverso abili tecniche proprie del settore della pasticceria artistica.

16864433_1276505232439078_220098694987491259_n

Infine, a conferma dello spazio che da sempre HostMilano dà ai nuovi format innovativi, il 24 ottobre 2017 la manifestazione accoglierà la premiazione della terza edizione del Premio Internazionale di Architettura  e Design “Bar/Ristoranti/Hotel d’Autore” promosso da IN/ARCH, Gambero Rosso, Dipartimento Architettura-Università degli Studi di Roma Tre, Artribune, Archilovers e HostMilano, con  il patrocinio di ADI – Associazione per il disegno Industriale e in partnership con FederlegnoArredo. Il riconoscimento intende premiare il design e l’architettura più interessanti di spazi destinati alla ristorazione, alla somministrazione, al retail di prodotti eno-gastronomici, all’accoglienza e all’ospitalità.

Reporter Gourmet – La Redazione

 

Per tutte le info

Il sito web

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0