Davide Ricciardiello

Napoletano, laureato in filosofia, si avvicina alla gastronomia sin da piccolo. Nel tempo la passione per il mondo della ristorazione cresce, e già dall’età di 16 anni comincia a frequentare l’ambiente in modo continuativo. Stringe così, rapporti e amicizie con i tanti chef campani e ristoratori, con i quali scambia pareri, opinioni e giudizi sulle pietanze degustate.

Descrizione:

Nato a Napoli nel 1983, laureato in filosofia, con la passione per l’elettronica e gli orologi, si avvicina alla gastronomia sin da piccolo, girando buoni ristoranti con i propri genitori e rimanendo ammaliato dalla cura posta nelle pietanze e nel servizio.

Nel tempo la passione per il mondo della ristorazione cresce, e dall’età di 16 anni comincia a frequentare l’ambiente in modo continuativo.

E’ così che negli anni stringe rapporti con molti chef campani e ristoratori, con i quali comincia pian piano a scambiare pareri e opinioni.

Un rapporto sempre più intenso che sfocia nella creazione di un proprio blog, dove appuntare i resoconti delle varie visite.

In seguito inizia a collaborare col Mattino, Zero e il Corriere del Mezzogiorno, oltre a creare un suo canale Youtube dove pubblica le video interviste con i cuochi.

Oliver Glowig e il nuovo ristorante Barrique di Poggio le Volpi: alla riconquista delle due stelle Michelin