Categorie Food newsTag , ,

F’orme a Frascati: nuova apertura di qualità

Ha aperto da poco F’Orme il nuovo locale di Alberto Mereu, il giovane chef romano che lascia la frenesia capitolina per un piccolo angolo di pace nel cuore di Frascati.

Nome evocativo

che si slancia sulle orme di un territorio che promette grandi cose per quanto riguarda materie prime e tradizione. Il lancio di F’Orme è diventato un affaire très intéressante.

1

2

Il locale nasce dalla voglia di Alberto Mereu di aprire un posto tutto suo dove realizzare quel progetto di cucina autentica e spontanea che ha sempre avuto in testa. Dagli alberghi a cinque stelle ai bistrot dal cuore moderno, nella sua testa la ristorazione è sempre stata un concetto più diretto di esperienza tra cucina e ospite, un percorso di sapore e aroma che non finisce dietro inutili cataloghizzazioni.

3

E in fondo è lui stesso a non volere definizioni. Un ristoratore? Il progetto c’è ed è interessante. Un buon cuoco? Sicuramente sì, e in questo suo primo ristorante l’idea è chiara e semplice: valorizzare il territorio e i suoi ingredienti. La ricerca è innegabile, ma non è assolutamente improntata a seguire le forme di lidi lontani o sapori troppo differenti da quelli dei colli dei Castelli Romani.

4 (2)

Gusto laziale, tradizionale, italiano. Cucina vera e a zero sprechi, proprio come si faceva tanto tempo fa ma senza rinunciare al gusto della ricerca e della creatività di oggi. Alberto Mereu ha ricercato personalmente i migliori produttori locali per assicurarsi di avere a disposizione le eccellenze delle materie prime locali come i formaggi di Picitti e i salumi di Bernabei, entrambi tra gli ultimi rappresentanti di una realtà tradizionale e sincera. Carta dei vini improntata alle migliori realtà italiane e alle novità più interessanti.

5 (2)

Menù breve che preferisce dare spazio alla qualità di esecuzione piuttosto che ad una proposta multidirezionale. Freschezza degli ingredienti e di lavorazione per cinque antipasti, cinque primi e cinque secondi più il menù degustazione con proposte extra carta. Due rivelazioni? Tortelli di ricotta alla vignarola e Baccalà e ceci.

6 (3)

Ma non solo, Mereu ha voluto anche inserire una carta a parte per i Primi della Tradizione, dove gli iconici piatti della storia regionale verranno presentati en pureté senza rivisitazioni. Tra i classici ovviamente sarà possibile trovare Carbonara, Amatriciana, Cacio e Pepe, Burro e Parmigiano e Aglio Olio e Peperoncino, di cui lo chef è un grande cultore.

7 (2)

Il locale è sviluppato  in due realtà differenti: la parte Ristorante con circa 35 coperti comodi e la parte Banco con salumi, formaggi e vini dove avverranno tasting experience di abbinamento Food&Wine. In questa seconda parte viene anche servito il pranzo con porzioni ridotte del menù per godersi un pasto buono e leggero senza i tempi e i costi di un pranzo al ristorante.

Reporter Gourmet – La Redazione

 

F’orme Osteria

Via Michelangelo Caetani, 8 – 00044, Frascati

Tel. +39 06 9416990

Il sito web

newsletter

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest3
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *