Categorie Chefs: Ultime notizieTag , , ,

Suinsom: cucina raffinata in alta montagna con Alessandro Martellini

Apre il prossimo dicembre in una straordinaria location di alta montagna, il ristorante Suinsom, in cucina il giovane talento Alessandro Martellini

Sapori e dintorni - Conad

L’hotel Tyrol

Apre il nuovo ristorante Suinsom, un luogo speciale, dove l’accoglienza verso gli ospiti si sposa con il servizio accurato che caratterizza lo storico hotel gardenese. Il ristorante – boutique aprirà il 21 dicembre, inaugurando anche il nuovo spazio dedicato a 22 coperti. Legno naturale, atmosfere alpine e di classe caratterizzano la tranquilla sala da pranzo, avvolta dall’ospitalità che i padroni di casa Bibiana Dirler e il marito Maurizio Micheli sanno regalare agli ospiti.

1 foto_31_20170704_1750746961

2 suinsom perosnale

newsletter

Suinsom, in ladino gardenese, significa “in cima”: la cima è il punto più alto, il traguardo di un percorso spesso non privo di difficoltà ma il cui raggiungimento ripaga di tutti gli sforzi. È il punto da cui si gode della vista più bella, il luogo dove sognare nuove vette da scalare, la partenza verso nuovi orizzonti e nuove sfide.

3 IMG_0253_GW

4 foto_5_20170704_1218151369

Nel ristorante si respira la freschezza e la genuinità di un’esperienza straordinaria dove i piatti sono preparati con cura dallo chef Alessandro Martellini, sempre alla ricerca di nuovi sapori creativi.

5 foto_8_20170704_1357141830

6 foto_12_20170704_1318513108

Alessandro Martellini, fin da piccolo, ha sempre avuto una predilezione per la cucina: ispirato dalla mamma durante i loro piacevoli momenti ai fornelli, da bambino adorava passare i pomeriggi dopo scuola nella vicina trattoria dove è scattato l’innamoramento. La sua meta preferita era proprio la cucina, dove curiosava e annusava i profumi che riempivano questo luogo per lui magico.  La sua carriera culinaria inizia all’Hotel Pellicano dove ha subito preso contatto con la grande cucina per poi passare attraverso rinomati hotels come il Grand Hotel Villa Feltrinelli, ma soprattutto la grande opportunità di lavorare con grandi Chefs Stellati come lo Chef Antonio Guida (2 ** Michelin), lo Chef Stefano Baiocco (2** Michelin) e lo Chef Enrico Crippa (3*** Michelin) con la voglia di perfezionare le proprie competenze e arricchire il talento creativo.

7 Hotel_Tyrol-Piatti-IMG_0040_GW

8 pappa - pomodoro

Con l’apertura di Suinsom Alessandro Martellini dedica una particolare attenzione alle tecniche di cottura e di preparazione dei piatti; la qualità e la freschezza delle materie prime permette di garantire l’eccellenza delle golose proposte.

9 Hotel_Tyrol-Piatti-IMG_0126_GW

10 Piatti2

Il ristorante nasce proprio come “il punto più alto” di un lungo percorso di ricerca dell’eccellenza nel campo dell’ospitalità e della gastronomia, attraverso il lavoro instancabile dei proprietari, Bibiana e Maurizio. Si tratta di un percorso che oggi vede protagonisti il giovane Chef Martellini e la sua brigata, chiamati ad una nuova sfida per fare incontrare l’innovazione e la creatività con la tradizione di un luogo mitico, dominato dallo spirito della montagna.

11 Piatti17

Tra i piatti del menu spiccano la Ricciola,Tataky, con maionese allo yuzu, erbe spontanee, infuso di miso e quinoa croccante; Foie Gras, con crema di erbe di campo, scalogno brasato e pan brioche; Ravioli di pappa al pomodoro, basilico e salsa al Parmigiano Reggiano Bio 36 mesi; Risotto Carnaroli “Ecorì” con lumachine di mare, mantecato al pino mugo e burro di alpeggio; Astice, blu del Mediterraneo scottato e servito rosa con amaranto saltato, lemongras, zenzero, coriandolo e schiuma al curry “Madras”; Maialino da latte cotto a bassa temperatura con mela alla senape “Dijon”, tarassaco e crema di cavolfiore. Il dessert? Crema alle nocciole e caramello, pistacchi, spugna e granite alle mandorle di Noto. Un dolce lieto fine.

Reporter Gourmet – La Redazione

 

Ristorante Suinsom presso Hotel Tyrol

Strada Puez, 12 – Selva di Val Gardena

Tel. +39 0471 774 100

Mail [email protected]

Il sito web

newsletter

Salva

Salva

Salva

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Un pensiero riguardo “Suinsom: cucina raffinata in alta montagna con Alessandro Martellini”

  1. In bocca al lupo allo chef Alessandro Martellini da parte di chi lo ha visto crescere, proprio in quella piccola trattoria sotto casa dei suoi.
    Non perdere mai quella voglia di fare sempre meglio di quanto fatto in precedenza.
    Il “Bisquano d’oro” l’hai già in bacheca. Ora l’obbiettivo è un po’ più in alto ma considerando quanto sei cresciuto, non avrai problemi ad arrivarci.
    Ciao Bisquano.

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *