Categorie Chefs: Ultime notizieTag , , ,

La guida Michelin risponde a Sébastien Bras. E se rifiutasse la richiesta dello chef francese?

La risposta della guida più celebre e blasonata del mondo allo Chef Sébastien Bras sulla sua richiesta di rinunciare alle 3 stelle Michelin per il suo ristorante Bras a Laguiole.

Sapori e dintorni - Conad

La situazione

tra lo Chef Sébastien Bras 3 stelle Michelin nel suo ristorante Bras e la guida Michelin non è ancora molto chiara. Lo chef desidera rinunciare alle 3 stelle mentre la guida non sa ancora se accogliere la richiesta dello chef oppure declinarla.

È arrivata per bocca di Claire Dorland-Clauzel, membro del comitato esecutivo del gruppo Michelin, la risposta a Sébastien Bras, che ha pubblicamente dichiarato di voler rinunciare alle tre stelle, come fece a suo tempo Gualtiero Marchesi, il cui ristorante milanese è però ancora presente sulla Rossa, per quanto privo di macaron.

“Tutto quello che possiamo fare è prenderne atto.  Questa decisione è il frutto di una scelta personale, familiare e rappresenta il passaggio verso un nuovo progetto. Ne eravamo già stati informati. Non dobbiamo dolercene, per quanto si tratti di uno chef che fa brillare la gastronomia francese da molti anni. L’eccellenza richiede molto lavoro, rigore, puntigliosità; la guida però non è fatta per i ristoratori, ma per i clienti. È la prima volta che un cuoco ci rende noto il suo desiderio di non comparire più. Studieremo la sua richiesta. Il nostro lavoro è fare critica gastronomica e la critica, come la libertà di espressione, esiste. Non sappiamo ancora se daremo seguito alla richiesta del signor Bras, così come non sappiamo se avrebbe il diritto di promuovere azioni contro di noi, nel caso non dovessimo ottemperare al suo auspicio”.

Autrice: Alessandra Meldolesi

In copertina Michael Ellis, direttore internazionale Guida Michelin

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0

2 pensieri riguardo “La guida Michelin risponde a Sébastien Bras. E se rifiutasse la richiesta dello chef francese?”

  1. Condivido appieno le scelte dello chef Brad appartengo pure io alla categoria senza essere stellato rimango riverente davanti a questi grandi della cucina io grazie al mio lavoro sono riuscito a realizzarli qui nella città di ,Treviso con paziente lavoro e umiltà lo chef max

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *