Categorie EventiTag , , , , , ,

Emergente Sala Centro-Sud: vittoria a pari merito per Sara Jole Guastalla e Carlo Alberto Faggi

Successo per Emergente Sala, premio dedicato ai giovani maître under 30 ideato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali. Proclamati i vincitori per il Centro Sud Italia durante Le Strade della Mozzarella a Paestum.

Sapori e dintorni - Conad

Giovedì 20 aprile

si è conclusa con grande successo la seconda selezione di “Emergente Sala”, il premio dedicato ai giovani maître under 30, ideato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali dieci anni or sono, che ha avuto per protagonista il Centro Sud Italia.

1

Nel contesto del Congresso Le Strade della Mozzarella (www.lsdm.it), nella magnifica cornice di Paestum, si sono aggiudicati il premio ex aequo Sara Jole Guastalla, Sommelier del Ristorante “La Magnolia” (una stella Michelin) dell’Hotel Byron a Forte dei Marmi, e Carlo Alberto Faggi, Chef de Rang al ristorante “Il Palagio” (una stella Michelin) del Four Seasons Hotel di Firenze. Menzione speciale per il riconoscimento errori nella carta dei vini a Gian Marco Iannello Maître Sommelier del Ristorante Il Crocifisso di Noto (SR).

2

2-1

I due ragazzi hanno avuto la meglio sugli altri concorrenti, Alberto Ponziani: Chef de Rang Presso il Ristorante “Atman”* di Villa Rospigliosi a Lamporecchio (PT), Claudio Giannuzzi: già Chef de Rang al ristorante Bros di Lecce e in attesa di iniziare una nuova avventura al ristorante Dimora Ulmo di Matera, Marco Di Meglio: 2° maître del ristorante Lux Lucis* nell’ Hotel Principe Forte dei Marmi, Gian Marco Iannello del ristorante Crocifisso di Noto e Paolo Fiume, chef de rang del ristorante Il Pashà* di Conversano (BA).

3

I concorrenti si sono messi alla prova all’interno di un set allestito come un ristorante e hanno dovuto affrontare una gara suddivisa in due momenti: la prova teorica durante la quale i sette concorrenti hanno parlato di fronte a una giuria selezionata di 9 professionisti (Francesca Romana Barberini, Ramona Ragaini, Angelo Nudo, Andrea La Caita, Vincenzo Bianconi, Roberta Abate, Enrica Cotarella, Giuseppe di Franca, Pascal Tinari, Luca Vissani) presentando ognuno un tema di propria scelta e un tema obbligato estratto a sorte tra quelli indicati. Seconda prova, pratica, è stata il “Contest Lunch” nella sala del ristorante “Tre Olivi” con la gestione dell’intero servizio a partire dalla mise en place a tavolo nudo. Ogni candidato ha avuto un proprio tavolo di riferimento in cui 6 clienti/giurati hanno votato l’intera prova secondo il rigido regolamento ideato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali. A supporto del servizio i professionisti di sala e cucina del Ristorante Tre Olivi: lo chef resident Matteo Sangiovanni, il maître Giovanni Celentano e il sommelier Valentino Galdi.

4

L’appuntamento per la finale nazionale ora è fissato per i primi giorni di ottobre a Roma. I candidati che hanno vinto l’edizione Centro Sud si sfideranno con i loro colleghi che hanno passato la selezione nord lo scorso novembre a Milano: Luis Diaz del ristorante “Seta” del Mandarin Oriental di Milano (due stelle Michelin) e Carmilla Cosentino del “La Rei” del Boscareto Resort&Spa di Serralunga d’Alba nelle Langhe.

Autrice: Sara Favilla

Tutte le fotografie sono di Matteo Bizzarri

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *