Categorie Mangiare in ItaliaTag , , , , , ,

Lo Scudiero, il Cafè del Monte e la forza delle idee di Daniele Patti

Nel centro storico di Pesaro, il ristorante Lo Scudiero è una solida realtà gestita dai giovani cuochi Daniele Patti e Matteo Ambrosini, che con curiosità e ambizione portano avanti un progetto di crescita continua.

banner the tasty ways

Daniele Patti,

poco meno di trent’anni e una testa piena di idee. Un passato da studente dell’alberghiero di Pesaro, un anno di stage da Marchesi che gli ha cambiato la vita, due anni di duro lavoro nella cucina di Mauro Uliassi, sono gli ingredienti esplosivi che gli hanno infuso la volontà di creare una realtà propria.

1
fotografia di Lido Vannucchi

L’occasione arriva nel 2012, e insieme all’amico e collega di sempre Matteo Ambrosini, a soli 22 anni apre Lo Scudiero, sulle vestigia di un vecchio ristorante chiuso da tempo ma di cui decide di mantenere il nome.

2
fotografia di Lido Vannucchi

La location, nel cuore di Pesaro, è un vero gioiello: Palazzo Baldassini, risalente alla fine del 500, è uno degli edifici monumentali della città con un giardino all’italiana, che Daniele e Matteo hanno ri-adibito e valorizzato.

3

3-1
fotografie di Lido Vannucchi

Il ristorante è situato nel piano interrato del palazzo, in un grande ambiente dai soffitti a volta in mattoncini e dalle pareti affrescate, dove grandi tavole apparecchiate di bianco impreziosiscono l’insieme e danno un’aura rinascimentale.

3-2
fotografia di Lido Vannucchi

Diversamente dalla sala, la cucina e il menu si strutturano secondo canoni decisamente più contemporanei.

4

6-1
fotografie di Lido Vannucchi

“Io e Matteo studiamo di continuo per migliorarci, abbiamo una grande volontà di crescere cambiamo menu a ogni stagione, e anche se costa sacrificio e tempo, ci divertiamo molto a interpretare i piatti della nostra tradizione dando un tocco creativo e personale” racconta Daniele. “Ci ispiriamo alla storia e alla tradizione del nostro territorio, al nostro mare generoso di pesce, a materie prime eccellenti, spingendo su abbinamenti che possano divertire il palato, puntando sulle note acide in modo da non stancarlo”.

5

5-1

5-2
fotografie di Lido Vannucchi

Tra i piatti più richiesti sempre presenti in carta, lo Scampo che amò Rossini, un omaggio al compositore originario di Pesaro che a tavola non si faceva mai mancare scampi e foie gras, ingredienti che stanno appunto alla base del piatto a lui dedicato; o ancora, la Pasta e fagioli di mare affumicati, con capperi di Pantelleria e scorza di limone verde.

6

4-1

6-2
fotografie di Lido Vannucchi

Interessante anche l’attenzione dedicata al pane ai lievitati, autoprodotti, agli oli extravergine e alla carta dei vini, molto profonda, con etichette che spaziano dai produttori locali fino ai nomi più blasonati di champagne e distillati.

7

7-1

Ma la vera sorpresa che riservano questi due ragazzi, che oltre a essere cuochi sono anche bravi imprenditori, sta al piano terra del palazzo e si chiama Cafè del Monte. Uno spazio molto grande, dall’arredamento contemporaneo e curato nei minimi dettagli, suddiviso in vari ambienti a seconda dei momenti della giornata. La gastronomia, che propone piatti caldi e freddi che cambiano ogni giorno, da consumarsi in loco o da asporto, offre una grande varietà di prodotti eccelsi. Jamon iberico 5 Jotas di varie stagionature, prosciutti al coltello, alici del Cantabrico Nardin e Real Conservera, foie gras, salmone affumicato di vari tipi, dal Coda Nera al Balik, formaggi locali della Gastronomia Beltrami, sono solo alcuni dei prodotti selezionati da Daniele Patti. Il bancone di fronte è lo spazio dell’Enoteca, la cui carta ripercorre le orme del sottostante Scudiero. Anche qui la doppia opzione di consumazione in situ e l’asporto.

8

In fondo alla sala, lo spazio bar è il più versatile, dal momento della colazione con l’ottimo caffè Doi Chaang della Oro Caffè e la macchina La Strada della Marzocco, ma anche la bellissima macchina da caffè Cold Brew che produce il caffè per gocciolamento, fino alla possibilità di degustare tè e tisane cui è riservata un’apposita carta. L’ora dell’aperitivo è a cura del barman Daniele Gaudenzi, che ha stilato una carta di cocktail classici molto profonda.

9

Uno spazio multifunzionale in cui ogni dettaglio è curato e volto a coprire l’offerta ristorativa di tutta la giornata. Con gusto e un tocco giovanile che saprà accattivare anche i più gourmet.

Autrice: Sara Favilla

La fotografia di copertina è di Lido Vannucchi

 

Ristorante Lo Scudiero

Via Baldassini 2 – 61121 Pesaro (PU)

Tel. +39 0721 1651804

Email: [email protected]

Il sito web del ristorante

Aperto pranzo e cena

Giorno di chiusura: Lunedì

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *