Categorie Ricette degli chefTag , , , , ,

Davide Oldani | Vellutata di cavolo viola e rosso, strichetti al grano arso e uova arancio

Davide Oldani | Vellutata di cavolo viola e rosso, strichetti al grano arso e uova arancio

banner the tasty ways

Davide Oldani | Vellutata di cavolo viola e rosso, strichetti al grano arso e uova arancio

Ingredienti per 4 persone

Per la vellutata

200 g di cavolo viola pulito e tagliato fine

80 g di Riso di Pasta Viazzo

500 ml di acqua

2 g di sale fino

2 g di zucchero di canna Eridania Tropical

Per gli strichetti

150 g di farina Pasta Oro Pasini

200 g di semola rimacinata Pasini

150 g di farina di grano arso

230 g di acqua calda

1 g di sale fino

3 g di burro

Per la finitura

3 g di succo di limone

20 g di uova di trota

2 g di foglie di sedano

 

Procedimento

Per la vellutata

Cuocere il cavolo viola con il Riso di Pasta, in acqua, per circa 40 minuti, scolare e frullare.

Se necessario diluire con l’acqua di cottura. Aggiungere sale e zucchero e filtrare al colino fine.

Per gli strichetti

Amalgamare tutti gli ingredienti assieme, coprire con della pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Stendere la pasta sottile e formare gli strichetti. (Tagliare la pasta in quadrati di un centimetro e mezzo ciascuno, chiuderli a triangolo, unire le due punte della base del triangolo.)

Cuocere in acqua bollente e salata per circa 2 minuti, scolare e condire con il burro.

 

Composizione del piatto

Disporre la vellutata al centro dei piatti, sopra mettere qualche goccia di limone in modo da far cambiare colore alla vellutata, le uova di trota e le foglie di sedano.

Degustare unendo gli strichetti alla vellutata.

davide oldani copertina 970

Reporter Gourmet – La redazione

La foto di Davide Oldani è di Sebastiano Rossi

La foto di copertina è di Brambilla Serrani

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *