Categorie Cheap & CoolTag , , , , , ,

Da Gigione a Pomigliano d’Arco, hamburger esagerati e gourmet

Alle falde del Vesuvio, i fratelli Cariulo puntano a sdoganare l’hamburger dall’etichetta di cibo cheap e giovane a tutti i costi puntando su ingredienti di qualità – carni in primis –, ricette gourmet e grandi vini e birre.

Sapori e dintorni - Conad

Riuscirà il panino

con l’hamburger – emblema del fast food più giovanile e cheap e per di più importato da altre culture – a seguire il percorso della pizza ed essere sdoganato dall’alta cucina e dalla critica gastronomica? È un po’ questa la sfida dei fratelli Cariulo – Gennaro, Raffaele e Alberto – che nel 2013, in periodo di crisi, hanno scelto di rilanciare e affiancare alla macelleria di famiglia a Pomigliano d’Arco, nel Napoletano, un’hamburgeria che puntasse tutto sulla qualità mantenendo prezzi pop.

1 I FRATELLI CARIULO

Scelta coraggiosa, supportata dalla grande conoscenza del padre Luigi che da sempre si occupa di selezionare e lavorare carni di prima scelta da allevamenti controllati per la macelleria di famiglia. Dal canto loro ci hanno messo l’idea imprenditoriale, la voglia di fare bene e una grande passione per tutto quello che è il buon mangiare e buon bere.

1-1

1-2

Così oggi Da Gigione – che nel frattempo si è fatto in due, da un lato la Macelleria Hamburgeria take away seguita da Alberto e dall’altra la Braceria & Hamburgheria supervisionata da Gennaro e Raffaele – rappresenta un bell’esempio di “hamburger gourmet” che piace tanto ai giovanissimi che alla sera fanno la fila per mangiare un panino degno di nota accompagnato da una bella scelta di birre artigianali alla spina e in bottiglia, quanto a un pubblico più adulto, composto per lo più da professionisti, che viene qui anche a pranzo.

2 BIRRE_DAGIGIONE

2-1 ALE_6746
fotografia di Alessandra Farinelli

Tutti apprezzano non solo l’hamburger ma anche le ottime carni (Chianina e Marchigiana, soprattutto) frollate a dovere e grigliate e per le preparazioni di cucina che rielaborano grandi classici della tradizione partenopea: dalla genovese (sugo a base di cipolle e carne che qui diventa un tenero spezzatino di vitello con cipolle di Montoro e crema di Conciato Romano) al classico soffritto (saporita preparazione a base di quinto quarto e pomodoro, servito su una cialda di mais) o alla morbidissima polpetta della nonna accompagnata da uno squisito ragù e crema di broccoli friarielli.

3 ALE_6796
fotografia di Alessandra Farinelli

3-1 VINI_DAGIGIONE

Soprattutto i secondi approfittano anche della notevole selezione di etichette di vino, servite pure alla mescita a prezzi convenienti (vi potrà capitare di trovare il Fontalloro a 7 euro al calice), o della cocktail list messa a punto con un barman locale.

4 pane e crudo_champagne
Pane e crudo

Ma torniamo all’hamburger, vero punto di forza dell’offerta di Gigione: ci si può costruire da soli il proprio panino (ma anche l’insalata o le patate farcite) scegliendo tra le combinazioni di prodotti selezionati dai Cariulo: grandi formaggi, salumi artigianali, verdure a km0, Presidi SlowFood, tutto anche in vendita. Oppure si sceglie tra le proposte del menu, fantasiose e non modificabili (con abbinamento suggerito con vino, birra o cocktail), in cui anche il pane, realizzato appositamente per il locale da un forno locale, è abbinato ad hoc.

5 Dolce francese
Dolce Francese

5-1 Suino lento
Suino Lento

Dal Dolce Francese (baguette con hamburger di Marchigiana da 220 grammi, torchon di foie gras d’oca di Jolanda de Colò, salsa al Roquefort e caviale di aceto balsamico) al Suino Lento (pane ai 7 cereali, pancia di suino umbro marinata e cotta a bassa temperatura, scarola ripassata, crema di Provolone del Monaco e chips di topinambur), fino ai quattro panini speciali pensati come omaggio ad altrettante pizze di grandi maestri: Ciro Salvo, Gino Sorbillo, Francesco&Salvatore Salvo e Francesco Martucci; dalla pizza Giulia di quest’ultimo è nato il gustoso panino al sesamo con  hamburger, tagliatelle di zucchine cotte a vapore, burrata di Andria, Parmigiano Reggiano 36 mesi Malandrone e riduzione alla menta che abbiamo assaggiato.

6 ALE_6865
Panino pizza Martucci – fotografia Alessandra Farinelli

6-1ALE_6730
fotografia di Alessandra Farinelli

Insomma, la strada intrapresa sembra essere quella giusta: grandi materie prime, attenzione non comune anche all’accompagnamento alcolico, servizio garbato e una grande passione, unita al fatto che in cucina ci siano ragazzi provenienti da esperienze in cucine di livello, rendono decisamente “gourmet” i panini di Gigione. Anche se l’animo popolare e giovanile di questo piatto resta – giustamente – nell’ambiente informale e anche in una certa tendenza all’esagerazione dei sapori che va incontro ai gusti dei più giovani e alle mode gastronomiche più attuali, almeno in Campania.

Autrice: Luciana Squadrilli

La fotografia di copertina è di Alessandra Farinelli

 

Da Gigione Braceria & Hamburgheria

Via Roma 307 – 80038 Pomigliano d’Arco (Napoli)

Tel. +39 081 8844599

Macelleria Hamburgheria Take Away

Via Trieste 71 – 80038 Pomigliano d’Arco (Na)

Tel. +39 081 8030048

Il sito web del ristorante

Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *