Categorie Eventi

Tutte le nuove stelle della Guida Michelin 2016

Stelle in aumento e movimento, nella 61° edizione confermati gli 8 ristoranti 3 stelle Michelin, aumentano anche i 2 stelle che arrivano a 38 con due new entry, e sono ben 26 i nuovi ristoranti che ricevono la stella Michelin per la prima volta.

Sapori e dintorni - Conad

Guida michelin italia 2016 – 61a edizione

La stella michelin riconosce la qualità di una cucina, non la cambia.

"La stella Michelin nasce dalla Guida e ha la sua stessa vocazione. La storia inizia nel 1900, da un’idea dei fratelli Édouard e André Michelin per aiutare le poche migliaia di automobilisti francesi alle prese con un viaggio che era spesso aleatorio o addirittura avventuroso. La Guida Michelin, da allora, è la guida per e di chi viaggia. Come ogni prodotto, servizio e tecnologia Michelin, è al servizio della mobilità. Per Michelin la stella è nel piatto, ma non si ferma lì.

Da sempre, le stelle orientano il viaggiatore. Un ristorante su cui brillano tre stelle “vale il viaggio”, due stelle “merita una deviazione”, una stella è “un’ottima cucina”.

Funziona come una macchina fotografica. Il conferimento della stella, per quanto ambito, è l’istantanea di quell’anno. Brilla grazie alla qualità della cucina, ma, proprio come le stelle, non è di proprietà.

Si può ottenere e mantenere la stella anche proponendo una cucina genuina a prezzi contenuti. Pensiamo alla cucina pop di D’O a Cornaredo, in Lombardia, Il Centro di Priocca d’Alba, in Piemonte, Il Piastrino, a Pennabilli, in Emilia Romagna, e i tre nuovi stellati il Ristorante Shalai, a Linguaglossa, in Sicilia, l’Aga, a San Vito di Cadore, nel Veneto, e l’Osteria Arbustico, a Valva, in Campania,.

La macchina fotografica non cambia il panorama una volta scattata la foto, la stella non cambia la cucina."

 

Guida michelin italia 2016 – 334 ristoranti stellati

Con circa 50 novità tra i ristoranti di qualità, l’Italia si conferma la seconda selezione più ricca al mondo.

Sono 2 i nuovi ristoranti 2 stelle, 24 le new entry con una stella e 24 i nuovi Bib Gourmand.

Nella 61a edizione della Guida MICHELIN Italia confermano di avere una cucina che “vale il viaggio”, e quindi le 3 stelle Michelin, gli 8 ristoranti dell’edizione 2015:

Piazza Duomo ad Alba

Da Vittorio a Brusaporto

Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio

Reale a Castel di Sangro

Enoteca Pinchiorri a Firenze

Osteria Francescana a Modena

La Pergola a Roma

Le Calandre a Rubano

 

Sono 38 i ristoranti

che “meritano una deviazione”, e quindi le 2 stelle Michelin. Tra questi, due significative novità. Casa Perbellini a Verona, dello chef Giancarlo Perbellini. Le due stelle rappresentano una conferma del talento e della costanza nel tempo di Perbellini, che festeggia con questa edizione vent’anni da chef Stellato Michelin.

“Perbellini si concentra sui due elementi fondamentali della ristorazione: il prodotto e l’ospitalità. Da un lato dunque una materia prima impeccabile e la capacità di estrarne i valori gustativi più alti con un menù degustazione dove ogni preparazione si basa su pochi ingredienti, in equilibrio e con alte intensità di sapori. Dall’altro un nuovo Concept che mette il cliente al centro, ospitato a casa propria con la visione diretta di tutta la brigata di cucina.”

Sergio Lovrinovich, Caporedattore della Guida MICHELIN Italia.

 

Gourmetstube Einhorn a Mules, dello chef Peter Girtler, che reinterpreta la cucina regionale con stile creativo, puntando sull’alta qualità delle materie prime principalmente provenienti da produttori locali.

“Il trionfo della ristorazione d’albergo gourmet, grazie anche all’impegno della famiglia Stafler, 200 anni di storia di ospitalità e una piccola, ma attenta azienda agricola per fornire la migliore produzione di pastorizia locale in una valle assolutamente incontaminata. Uno chef capace di stupirvi con una della cucine più creative della regione.”

Sergio Lovrinovich.

 

Sono 288 i ristoranti

dall’”ottima cucina”, di cui 26 novità. Si segnalano in particolare:

La realtà milanese. Ci sono 3 novità nella metropoli gastronomica che è ulteriormente cresciuta grazie a EXPO 2015.

I ristoranti Seta by Antonio Guida, all’interno del Mandarin Oriental, una cucina che abbraccia “terra e mare, proponendo piatti dall’intrigante intreccio di sapori e influenze orientali, che dall’Italia raggiungono mete internazionali.”

Sergio Lovrinovich.

Tukuyoshi: YoJi Tokuyoshi, chef che ha lavorato al fianco di Massimo Bottura, “propone una cucina tricolore inedita, reinterpretata con sguardo nipponico, tecnica sopraffina e forte personalità.”

Sergio Lovrinovich.

Armani Ristorante: chef Filippo Gozzoli. “Piatti sapidi e ben preparati, in linea con le tendenze attuali: un mix di creatività, tecnica ed ingredienti mediterranei.”

Da La Guida Michelin 2016.

La Sicilia. Nelle Isole Eolie, Signum di Salina è un “ristorante dell’omonimo Hotel, incastonato in un antico borgo, dove è possibile gustare i sapori mediterranei proposti da una giovane e talentosa chef ventiseienne, Martina Caruso, che rivisita i piatti del territorio con un tocco di freschezza e creatività.”

Sergio Lovrinovich.

A Linguaglossa, il Ristorante Shalai. “In dialetto siciliano significa gioia piena, lo stato d’animo che vi abiterà sedendovi al desco di questo elegante ristorante, dove vi attendono sapori mediterranei rivisitati in chiave moderna dallo chef Giovanni Santoro, classe 1984.”

Da La Guida MICHELIN 2016.

A Dolegna del Collio, L’Argine di Vencò dispone solo di una ventina di coperti, che ricevono le attenzioni di Antonia Klugmann: scelta ristretta per assicurare la freschezza dei prodotti che subiscono poche trasformazioni, accostamenti originali, sapiente uso di erbe aromatiche. La cifra della sua cucina!

Da La Guida MICHELIN 2016.

Fonte: comunicato stampa ufficiale Michelin Italia

 

Ecco tutte le nuove stelle della guida michelin 2016

 

Nessun nuovo ristorante tre stelle michelin e confermati gli otto dell’ edizione 2015

 

Nuovi ristoranti due stelle michelin

Casa perbellini

Verona (vr)

Gourmetstube einhorn

Mules (BZ)

 

Nuovi ristoranti una stella michelin

I Due Buoi – Alessandria (AL)

Marc Lanteri Al Castello – Grinzane Cavour (CN)

Armani – Milano (MI)

Seta – Milano (MI)

Tokuyoshi – Milano (MI)

Acquerello – Fagnano Olona (VA)

Aga – San Vito di Cadore (BL)

Dopolavoro – Venezia (VE)

Oro Restaurant – Venezia (VE)

La Tana Gourmet – Asiago (VI)

Aqua Crua – Barbarano Vicentino (VI)

Dolce Vita Stube – Naturno (BZ)

Alpenroyal Gourmet – Selva di Val Gardena (BZ)

L’Argine di Vencò – Dolegna del Collio/Vencò (GO)

Borgo San Jacopo – Firenze (FI)

Atman a Villa Rospigliosi – Lamporecchio (PT)

Meo Modo – Chiusdino (SI)

Vespasia – Norcia (PG)

Enoteca al Parlamento Achilli – Roma (RM)

Don Geppi – Sant’Agnello (NA)

Re Maurì – Salerno (SA)

Osteria Arbustico – Valva (SA)

Bacco – Barletta (BA)

Cielo – Ostuni (BR)

Shalai – Linguaglossa (CT)

Signum – Eolie / Salina (ME)

 

Tutti i 334 ristoranti stellati nella guida michelin 2016

Valle d’aosta

Aosta – AO – Vecchio Ristoro – 1 stella

Cogne – AO – Le Petit Restaurant – 1 stella

Courmayeur – AO – Petit Royal – 1 stella

Gignod – AO – La Clusaz – 1 stella

Morgex – AO – Café Quinson – 1 stella

Liguria

Arenzano – GE – The Cook – 1 stella

Arma di Taggia – IM – La Conchiglia – 1 stella

Cervo – IM – San Giorgio – 1 stella

Imperia/Oneglia – IM – Agrodolce – 1 stella

San Remo – IM – Paolo e Barbara – 1 stella

Imperia / Porto Maurizio – IM – Sarri – 1 stella

Ameglia – SP- Mauro Ricciardi alla Locanda dell’Angelo – 1 stella

Bergeggi – SV – Claudio – 1 stella

Millesimo – SV – Locanda dell’Angelo – 1 stella

Noli – SV – Il Vescovado – 1 stella

Piemonte

Acqui Terme – AL – I Caffi – 1 stella

Alessandria – AL – I Due Buoi – 1 stella nuova

Alessandria Spinetta / Marengo – AL-

 

La Fermata – 1 stella

Canelli – AT – San Marco – 1 stella

Isola d’Asti – AT – Il Cascinale Nuovo – 1 stella

Tigliole – AT – Ca’ Vittoria – 1 stella

Pollone – BI – Il Patio – 1 stella

Alba – CN –

 

Piazza Duomo – 3 stelle

Alba – CN – Locanda del Pilone – 1 stella

Benevello – CN – Villa d’Amelia – 1 stella

Canale – CN – All’Enoteca – 1 stella

Cervere – CN – Antica Corona Reale-da Renzo – 2 stelle

Grinzane Cavour – CN – Marc Lanteri Al Castello – 1 stella nuova

Priocca d’Alba – CN – Il Centro – 1 stella

Santo Stefano Belbo – CN – Il Ristorante di Guido da Costigliole – 1 stella

Serralunga d’Alba – CN – La Rei – 1 stella

Serralunga d’Alba Fontanafredda – CN – Guido – 1 stella

Treiso – CN – La Ciau del Tornavento – 1 stella

La Morra – CN – Massimo Camia – 1 stella

Invorio – NO – Pascia – 1 stella

Novara – NO – Tantris – 1 stella

Orta San Giulio – NO – Villa Crespi – 2 stelle

Soriso – NO – Al Sorriso – 2 stelle

Orta San Giulio – NO – Locanda di Orta – 1 stella

Caluso – TO – Gardenia – 1 stella

Rivoli – TO – Combal.zero – 1 stella

San Maurizio Canavese – TO – La Credenza – 1 stella

Torino – TO – Casa Vicina-Eataly Lingotto – 1 stella

Torino – TO – Magorabin – 1 stella

Torino – TO – Vintage 1997 – 1 stella

Torino – TO – Vo – 1 stella

Torino – TO – Del Cambio – 1 stella

Venaria Reale – TO – Dolce Stil Novo alla Reggia – 1 stella

Verbania / Fondotoce – VB – Piccolo Lago – 2 stelle

Verbania / Pallanza – VB –

 

Il Portale – 1 stella

Vercelli – VC – Cinzia da Christian e Manuel – 1 stella

Lombardia

Almè – BG – Frosio – 1 stella

Ambivere – BG – Antica Osteria dei Camelì – 1 stella

Cavernago – BG – Il Saraceno – 1 stella

Brusaporto – BG – Da Vittorio – 3 stelle

Chiuduno – BG – A’anteprima – 1 stella

Trescore Balneario – BG – LoRo – 1 stella

Treviglio – BG – San Martino – 1 stella

Villa d’Almè – BG – Osteria della Brughiera – 1 stella

Calvisano – BS – Gambero – 1 stella

Castrezzato – BS – Da Nadia – 1 stella

Concesio – BS – Miramonti l’Altro – 2 stelle

Corte Franca / Borgonato – BS – Due Colombe – 1 stella

Desenzano del Garda – BS – Esplanade – 1 stella

Gardone Riviera / Fasano – BS – Lido 84 – 1 stella

Gargnano – BS – Villa Feltrinelli – 2 stelle

Gargnano – BS – La Tortuga – 1 stella

Manerba del Garda – BS – Capriccio – 1 stella

Pralboino – BS – Leon d’Oro – 1 stella

Sirmione – BS – La Rucola – 1 stella

Albavilla – CO – Il Cantuccio – 1 stella

Bellagio – CO – Mistral – 1 stella

Campione d’Italia – CO – Da Candida – 1 stella

Como – CO – I Tigli in Theoria – 1 stella

Pellio d’Intelvi – CO – La Locanda del Notaio – 1 stella

Castello di Brianza – LC – Dac a trà – 1 stella

Lecco – LC – Al Porticciolo 84 – 1 stella

Viganò – LC – Pierino Penati – 1 stella

Cavenago di Brianza – MB – Devero Ristorante – 2 stelle

Seregno – MB – Pomiroeu – 1 stella

Cornaredo – MI – D’O – 1 stella

Milano – MI – Cracco – 2 stelle

Milano – MI – Il Luogo di Aimo e Nadia – 2 stelle

Milano – MI – Sadler – 2 stelle

Milano – MI – Alice-Eataly Milano Smeraldo – 1 stella

Milano – MI – Armani – 1 stella nuova

Milano – MI – Berton – 1 stella

Milano – MI – Innocenti Evasioni – 1 stella

Milano – MI – Iyo – 1 stella

Milano – MI – Joia – 1 stella

Milano – MI – Seta – 1 stella nuova

Milano – MI – Tano Passami l’Olio – 1 stella

Milano – MI – Tokuyoshi – 1 stella nuova

Milano – MI – Unico – 1 stella

Milano – MI – Vun – 1 stella

Canneto sull’Oglio – MN – Dal Pescatore – 3 stelle

Mantova – MN – Aquila Nigra – 1 stella

Quistello – MN – Ambasciata – 1 stella

Certosa di Pavia – PV – Locanda Vecchia Pavia "Al Mulino" – 1 stella

Vigevano – PV – I Castagni – 1 stella

Livigno – SO – Chalet Mattias – 1 stella

Madesimo – SO – Il Cantinone e Sport Hotel Alpina – 1 stella

Mantello – SO – La Présef – 1 stella

Villa di Chiavenna – SO – Lanterna Verde – 1 stella

Bormio – SO – Umami – 1 stella

Fagnano Olona – VA-

 

Acquerello – 1 stella nuova

Gallarate – VA – Ilario Vinciguerra – 1 stella

Olgiate Olona – VA-

 

Ma.Ri.Na. – 1 stella

Ranco – VA – Il Sole di Ranco – 1 stella

Veneto

Cortina d’Ampezzo – BL – Tivoli – 1 stella

Pieve d’Alpago – BL – Dolada – 1 stella

Puos d’Alpago – BL – Locanda San Lorenzo – 1 stella

San Vito di Cadore – BL – Aga – 1 stella nuova

Sappada – BL – Laite – 1 stella

Vodo Cadore – BL – Il Capriolo – 1 stella

Pontelongo – PD – Lazzaro 1915 – 1 stella

Rubano – PD – Le Calandre – 3 stelle

Selvazzano Dentro – PD – La Montecchia – 1 stella

Follina – TV – La Corte – 1 stella

Oderzo – TV – Gellius – 1 stella

Castelfranco Veneto – TV – Feva – 1 stella

Campagna Lupia / Lughetto – VE – Antica Osteria Cera – 2 stelle

Scorzè – VE – San Martino – 1 stella

Venezia – VE – Dopolavoro – 1 stella nuova

Venezia – VE – Met – 1 stella

Venezia – VE – Oro Restaurant – 1 stella nuova

Venezia – VE – Osteria da Fiore – 1 stella

Venezia – VE – Quadri – 1 stella

Venezia – VE – Il Ridotto – 1 stella

Venezia/Burano – VE – Venissa – 1 stella

Altissimo – VI – Casin del Gamba – 1 stella

Asiago – VI – La Tana Gourmet – 1 stella nuova

Barbarano Vicentino – VI – Aqua Crua – 1 stella nuova

Lonigo – VI – La Peca – 2 stelle

Marano Vicentino – VI – El Coq – 1 stella

Montecchio Precalcino – VI – La Locanda di Piero – 1 stella

Schio – VI – Spinechile – 1 stella

Arzignano – VI – Macelleria Damini & Affini – 1 stella

Cavaion Veronese – VR – Oseleta – 1 stella

Costermano – VR – La Casa degli Spiriti – 1 stella

Isola Rizza – VR – Perbellini – 1 stella

Malcesine – VR – Vecchia Malcesine – 1 stella

Verona – VR – Il Desco – 1 stella

Verona – VR – Casa Perbellini – 2 stelle nuove

Verona – VR – Osteria la Fontanina – 1 stella

Trentino alto adige

Alta Badia / San Cassiano – BZ – St. Hubertus – 2 stelle

Alta Badia / San Cassiano – BZ – La Siriola – 1 stella

Alta Badia / Corvara – BZ – La Stüa de Michil – 1 stella

Appiano sulla Strada del Vino / S. Michele – BZ – Zur Rose – 1 stella

Castelbello Ciardes – BZ – Kuppelrain – 1 stella

Chiusa – BZ – Jasmin – 2 stelle

Dobbiaco – BZ – Tilia – 1 stella

Falzes / Molini – BZ – Schöneck – 1 stella

Merano – BZ – Sissi – 1 stella

Merano / Freiberg – BZ – Castel Fragsburg – 1 stella

Mules – BZ – Gourmetstube Einhorn – 2 stelle nuove

Naturno – BZ – Dolce Vita Stube – 1 stella nuova

Nova Levante – BZ – Johannes-Stube – 1 stella

Ortisei – BZ – Anna Stuben – 1 stella

Sarentino – BZ – Alpes – 1 stella

Sarentino – BZ – Terra – 1 stella

Selva di Val Gardena – BZ – Alpenroyal Gourmet – 1 stella nuova

Tesimo – BZ – Zum Löwen – 1 stella

Tirolo – BZ – Trenkerstube – 2 stelle

Cavalese – TN – El Molin – 1 stella

Giovo – TN – Maso Franch – 1 stella

Madonna di Campiglio – TN – Dolomieu – 1 stella

Madonna di Campiglio – TN – Il Gallo Cedrone – 1 stella

Moena – TN – Malga Panna – 1 stella

Ronzone – TN – Orso Grigio – 1 stella

Trento/ Ravina – TN – Locanda Margon – 1 stella

Vigo di Fassa / Tamion – TN- ‘L Chimpl – 1 stella

Friuli venezia giulia

Cormons – GO – Al Cacciatore-della Subida – 1 stella

Dolegna del Collio/Vencò – GO – L’Argine di Vencò – 1 stella nuova

Dolegna del Collio / Ruttars – GO – Castello di Trussio dell’Aquila d’Oro – 1 stella

Pasiano di Pordenone / Cecchini di Pasiano – PN – Il Cecchini – 1 stella

San Quirino – PN – La Primula – 1 stella

Colloredeo di Monte Albano – UD – La Taverna – 1 stella

Rivignano – UD – Al Ferarùt – 1 stella

Ruda – UD – Osteria Altran – 1 stella

Udine / Godia – UD – Agli Amici – 2 stelle

Emilia romagna

Bologna – BO – I Portici – 1 stella

Imola – BO – San Domenico – 2 stelle

Sasso Marconi – BO – Marconi – 1 stella

Savigno – BO – Trattoria da Amerigo – 1 stella

Cesenatico – FC – La Buca – 1 stella

Cesenatico – FC – Magnolia – 1 stella

Codigoro – FE – La Capanna di Eraclio – 1 stella

Codigoro – FE – La Zanzara – 1 stella

Ferrara – FE – Il Don Giovanni – 1 stella

Modena – MO – Osteria Francescana – 3 stelle

Modena – MO – L’Erba del Re – 1 stella

Modena – MO – Strada Facendo – 1 stella

Borgonovo Val Tidone – PC – La Palta – 1 stella

Carpaneto Piacentino PC Nido del Picchio – 1 stella

Piacenza – PC – Antica Osteria del Teatro – 1 stella

Parma – PR – Inkiostro – 1 stella

Parma – PR – Parizzi – 1 stella

Parma – PR – Al Tramezzo – 1 stella

Polesine Parmense – PR – Antica Corte Pallavicina – 1 stella

Soragna – PR – Locanda Stella d’Oro – 1 stella

Quattro Castella / Rubbianino – RE – Ca’ Matilde – 1 stella

Rubiera – RE – Arnaldo-Clinica Gastronomica – 1 stella

Rimini / Miramare – RN – Guido – 1 stella

Torriana – RN – Il Povero Diavolo – 1 stella

Pennabilli – RN – Il Piastrino – 1 stella

Toscana

Cortona – AR – Il Falconiere – 1 stella

Firenze – FI – Enoteca Pinchiorri – 3 stelle

Firenze – FI – Borgo San Jacopo – 1 stella nuova

Firenze – FI – Ora D’Aria – 1 stella

Firenze – FI – Il Palagio – 1 stella

Firenze – FI – La Bottega del Buon Caffè – 1 stella

Firenze – FI – Winter Garden By Caino – 1 stella

Tavarnelle Val di Pesa – FI – La Torre – 1 stella

Tavarnelle Val di Pesa / Badia a Passignano – FI – Osteria di Passignano – 1 stella

Massa Marittima / Ghirlanda – GR – Bracali – 2 stelle

Montemerano – GR – Caino – 2 stelle

Porto Ercole – GR – Il Pellicano – 1 stella

Saturnia – GR – All’Acquacotta – 1 stella

Seggiano – GR – Silene – 1 stella

Marina Di Bibbona – LI – La Pineta – 1 stella

Forte dei Marmi – LU – Bistrot – 1 stella

Forte dei Marmi – LU – Lorenzo – 1 stella

Forte dei Marmi – LU – La Magnolia – 1 stella

Lucca – LU – Butterfly – 1 stella

Lucca/Marlia – LU – L’Imbuto – 1 stella

Viareggio – LU – Piccolo Principe – 2 stelle

Viareggio – LU – Romano – 1 stella

Tirrenia / Calambrone – PI – Lunasia – 1 stella

Lamporecchio – PT – Atman a Villa Rospigliosi – 1 stella nuova

Casole d’Elsa –

 

SI – Il Colombaio – 1 stella

Castelnuovo Berardenga – SI – La Bottega del 30 – 1 stella

Chiusi – SI – I Salotti – 1 stella

Chiusdino – SI – Meo Modo – 1 stella nuova

Colle di Val d’Elsa – SI – Arnolfo – 2 stelle

San Casciano dei Bagni / Fighine – SI – Castello di Fighine – 1 stella

Umbria

Norcia – PG – Vespasia – 1 stella nuova

Baschi – TR – Vissani – 2 stelle

Marche

Loreto – AN – Andreina – 1 stella

Senigallia – AN – Uliassi – 2 stelle

Senigallia / Marzocca – AN – Madonnina del Pescatore – 2 stelle

Fermo – FM – Emilio – 1 stella

Lazio

Acuto – FR – Colline Ciociare – 1 stella

Ponza (Isola di) – LT-

 

Acqua Pazza – 1 stella

Rivodutri – RI – La Trota – 2 stelle

Fiumicino – RM-

 

Pascucci al Porticciolo – 1 stella

Labico – RM – Antonello Colonna Labico – 1 stella

Lido di Ostia – RM – Il Tino – 1 stella

Roma – RM – La Pergola – 3 stelle

Roma – RM – Oliver Glowig – 2 stelle

Roma – RM – Il Pagliaccio – 2 stelle

Roma – RM – Acquolina Hostaria in Roma – 1 stella

Roma – RM – All’Oro – 1 stella

Roma – RM – Antonello Colonna – 1 stella

Roma – RM – Il Convivio-Troiani – 1 stella

Roma – RM – Enoteca la Torre – 1 stella

Roma – RM – Giuda Ballerino! – 1 stella

Roma – RM – Glass Hostaria – 1 stella

Roma – RM – Imàgo – 1 stella

Roma – RM – Metamorfosi – 1 stella

Roma – RM – Pipero al Rex – 1 stella

Roma – RM – Aroma – 1 stella

Roma – RM – Enoteca al Parlamento Achilli – 1 stella nuova

Roma – RM – Stazione di Posta – 1 stella

Acquapendente / Trevinano – VT – La Parolina – 1 stella

Campania

Vallesaccarda – AV – Oasis-Sapori Antichi – 1 stella

Sorbo Serpico – AV – Marenna’ – 1 stella

Telese/Terme – BN – Krèsios – 1 stella

Caserta – CE – Le Colonne – 1 stella

Vairano Patenora – CE – Vairo del Volturno – 1 stella

Brusciano – NA – Taverna Estia – 2 stelle

Capri (Isola di) / Anacapri – NA – L’Olivo – 2 stelle

Capri (Isola di) / Anacapri – NA – Il Riccio – 1 stella

Ischia (Isola d’) / Lacco Ameno – NA – Indaco – 1 stella

Massa Lubrense / Nerano – NA – Quattro Passi – 2 stelle

Massa Lubrense / Nerano – NA – Taverna del Capitano – 1 stella

Massa Lubrense / Termini – NA – Relais Blu – 1 stella

Napoli – NA – Il Comandante – 1 stella

Napoli – NA – Palazzo Petrucci – 1 stella

Quarto – NA – Sud – 1 stella

Sant’Agata sui Due Golfi – NA-

 

Don Alfonso 1890 – 2 stelle

Sant’Agnello – NA – Don Geppi – 1 stella nuova

Sorrento – NA – Il Buco – 1 stella

Sorrento – NA – Terrazza Bosquet – 1 stella

Pompei – NA – President – 1 stella

Vico Equense – NA – L’Accanto – 1 stella

Vico Equense – NA – Antica Osteria Nonna Rosa – 1 stella

Vico Equense – NA – Maxi – 1 stella

Vico Equense / Marina Equa – NA – Torre del Saracino – 2 stelle

Capri – NA – Mammà – 1 stella

Amalfi – SA – La Caravella – 1 stella

Caggiano – SA – Locanda Severino – 1 stella

Eboli – SA – Il Papavero – 1 stella

Maiori – SA – Il Faro di Capo d’Orso – 1 stella

Mercato San Severino – SA – Casa del Nonno 13 – 1 stella

Paestum – SA – Le Trabe – 1 stella

Positano – SA – La Sponda – 1 stella

Positano – SA – Zass – 1 stella

Ravello – SA – Rossellinis – 1 stella

Ravello – SA – Il Flauto di Pan – 1 stella

Salerno – SA – Re Maurì – 1 stella nuova

Valva – SA – Osteria Arbustico – 1 stella nuova

Abruzzo

Castel di Sangro – AQ – Reale – 3 stelle

L’Aquila – AQ – Magione Papale – 1 stella

Guardiagrele – CH – Villa Maiella – 1 stella

San Salvo / San Salvo Marina – CH – Al Metrò – 1 stella

Civitella Casanova – PE – La Bandiera – 1 stella

Pescara – PE – Café les Paillotes – 1 stella

Puglia

Barletta – BA – Bacco – 1 stella nuova

Conversano – BA – Pashà – 1 stella

Monopoli – BA – Angelo Sabatelli – 1 stella

Andria – BA – Umami – 1 stella

Carovigno – BR – Già Sotto l’Arco – 1 stella

Ceglie Messapica – BR – Al Fornello-da Ricci – 1 stella

Ostuni – BR – Cielo – 1 stella nuova

Calabria

Catanzaro – CZ – Antonio Abbruzzino – 1 stella

Strongoli – KR – Dattilo – 1 stella

Marina di Gioiosa Jonica – RC – Gambero Rosso – 1 stella

Vibo Valentia / Vibo Valentia Marina – VV – Lapprodo – 1 stella

Sicilia

Licata – AG – La Madia – 2 stelle

Caltagirone – CT – Coria – 1 stella

Linguaglossa – CT – Shalai – 1 stella nuova

Taormina – ME – Principe Cerami – 2 stelle

Taormina Lido di Spisone – ME – La Capinera – 1 stella

Eolie / Salina – ME – Signum – 1 stella nuova

Eolie / Vulcano – ME – Cappero – 1 stella

Palermo / Mondello – PA – Bye Bye Blues – 1 stella

Bagheria – PA – I Pupi – 1 stella

Terrasini – PA – Il Bavaglino – 1 stella

Ragusa – RG – Duomo – 2 stelle

Ragusa – RG – Locanda Don Serafino – 2 stelle

Ragusa – RG – La Fenice – 1 stella

Sardegna

Siddi – VS – S’Apposentu – 1 stella

San marino

San Marino – SMR – Righi la Taverna – 1 stella


Confermano la stella nella guida michelin 2016 con cambio di chef

Parma – PR – Inchiostro – Terry Giacomello

Forte dei Marmi – LU – Magnolia – Cristoforo Trapani

Pellio D’Intelvi – CO – Locanda del notaio – Edoardo Fumagalli

Venezia – VE – Venissa Andrea Asoli

Michelangelo Doria

Sabrina Joksimovic

Serena Baiano

Trasferimenti

Da Mondovi – CN

A Grinzane Cavour – CN – Marc Lantieri Al Castello

Da Pescia – PT

A Lamporecchio – PT – Atman

Perde le 2 stelle nella guida michelin 2015

Ischia – NA – Il mosaico

 

– Cessata attività

Da 2 stelle a 1 stella nella guida michelin 2015

Rivoli – TO-

 

Combal zero

Isola Rizza – VR – Perbellini – Cambio Chef

Perdono la stella nella guida michelin 2015

ALBEROBELLO – BA – IL POETA CONTADINO

ALBISSOLA MARINA – SV – RISTORANTE 21.9

APRICA – SO – GIMMY’S

BAGNO DI ROMAGNA – FC – PAOLO TEVERINI

CALENZANO – FI – LE TRE LUNE

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – GR – LA BADIOLA

CERVIA / MI MARITTIMA – RA – LA FRASCA

GAVI – AL – LA GALLINA

GRUMELLO DEL MONTE – BG – AL VIGNETO

LADISPOLI – RM – THE CESAR

MACERATA – MC – L’ENOTECA

MILANO – MI – TRUSSARDI ALLA SCALA

MILANO – MI – AL PONT DE FERR

MODICA – RG – LA GAZZA LADRA

MONDOVI – CN – IL BALUARDO

OVIGLIO – AL – DONATELLA

PESCIA – PT – ATMAN

PERUGIA – PG – IL POSTALE

PORTOSCUSO – CI – LA GHINGHETTA

ROMA – RM – LA TERRAZZA (H EDEN)

SANTA VITTORIA D’ALBA – CN – SAVINO MONGELLI

TORINO – TO – LA BARRIQUE

VANDOIES – BZ – LA PASSION

VIPITENO – BZ – KLEINE FLAMME

Reporter Gourmet – La redazione

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *