Categorie Ricette degli chefTag , , , , , ,

Paolo Barrale | Filetto di vitellino, battuto di olive, ricotta di fuscella e scarola

Paolo Barrale | Filetto di vitellino, battuto di olive, ricotta di fuscella e scarola

Sapori e dintorni - Conad

Paolo Barrale | Filetto di vitellino, battuto di olive, ricotta di fuscella e scarola

Ingredienti per 4 persone

800 g di filetto di vitello da latte

100 g di olive verdi

30 g di capperi

4 filetti di acciuga

2 spicchi di aglio

1 scarola liscia

200 g di ricotta fresca

Olio, sale, peperoncino e cannella q.b.

Cerfoglio q.b.

 

Procedimento

Salare e pepare il filetto e farlo rosolare, poi lasciarlo raffreddare. Avvolgerlo bene in pellicola alimentare e poi in quella di alluminio (in modo che la forma del filetto resti intatta). Immergere, poi, il filetto in acqua calda tra 60 e 65°C per 30 minuti.

Pulire le scarole, sbollentarle in acqua salata per pochi minuti e ripassarle in padella con olio, aglio e una punta di peperoncino.

Per il battuto

snocciolare le olive, poi batterle al coltello con le alici e i capperi. Unire due cucchiai di olio extra vergine di oliva e un paio di spicchi di aglio appena schiacciati, facendo poi riposare il composto in una ciotola per circa mezz’ora.

Per la salsa di ricotta

aggiungere alla ricotta un po’ di acqua tiepida e sale(q.b.), quindi frullare fino a ottenere una salsa dalla consistenza morbida.

 

Composizione del piatto

Tagliare in quattro parti il filetto, che al suo interno si presenterà di colore rosa, e metterlo al centro del piatto. Adagiare la scarola con la salsa di ricotta e cospargere la carne con un cucchiaio di battuto. Decorare con il cerfoglio e un pizzico di cannella sulla ricotta.

paolo barrale copertina 970

Reporter Gourmet – La redazione

Le fotografie sono di Lemon Studio

Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *