Categorie A tutta birra

Anchor Steam beer, una birra americana ricca di storia

Si deve alla Anchor Brewing Company di San Francisco, la sopravvivenza fino ai nostri giorni di uno stile birraio nato per produrre una lager in condizioni climatiche non favorevoli e non avendo a disposizione validi sistemi di raffreddamento.

banner the tasty ways

Nella seconda metà

del 19° secolo i birrai americani, in gran parte di scuola tedesca, utilizzavano ampie vasche di fermentazione posizionate nei sottotetti dei birrifici dove, durante la notte, la temperatura del mosto calava a sufficienza per consentire l’attività dei lieviti da bassa fermentazione delle lager richieste dal mercato. Lavorando comunque a temperature più elevate che di norma i lieviti consentivano lo sviluppo di piacevoli sentori fruttati, più accattivanti rispetto ad una lager classica. Queste birre erano particolarmente apprezzate anche per la fine ed abbondante carbonatura che si otteneva grazie all’aggiunta di piccole quantità di mosto non fermentato al termine della fermentazione, prima del riempimento dei fusti.

L’origine del nome “steam beer” potrebbe riferirsi proprio all’abbondante CO2 che si sviluppava all’apertura dei fusti o alla grande quantità di vapore che si liberava quando il mosto caldo veniva versato nelle grandi vasche di fermentazione aperte.

La Anchor Brewing Company, attiva a San Francisco dal 1896, come riportato in etichetta, ha registrato il nome Steam Beer ed ha come stile di riferimento del BJCP (Beer Judge Certification Program www.bjcp.org) il “California Common Beer” che contempla nella ricetta malti chiari, con piccole aggiunte di malti tostati, e luppolo Northern Brewer che conferisce piacevoli note di frutta matura piuttosto che le abituali sensazioni agrumate degli altri luppoli americani.

La Anchor Steam Beer che degustiamo oggi si presenta ambrata e sormontata da una schiuma color panna, spessa e molto persistente. L’aroma è di malto e miele, frutta matura, nocciola e cioccolato. La nota secca e amaricante del luppolo caratterizza il lungo e piacevole finale di bocca. La carbonatura è netta ma finissima. Il corpo è medio e l’alcol limitato a 4,8% per una bevuta fresca ed appagante.

Autore: Roberto Pisano

 

Anchor brewing company

1705 mariposa street –

 

San Francisco, CA 94107

Tel:

 

001 415 863 8350


001 415 863 8350

Mail:


Info@anchorbrewing.com


Il sito web dell’ anchor brewing company

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0
Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *