Categorie Cheap & Cool

Rivoluzione street food a Cagliari: arriva l’Ape gourmet di Cucina.eat

E’ il primo esempio cittadino di street food improntato sull’eccellenza delle materie prime con panini di qualità, sfizi gourmet e piatti più elaborati in giro per Cagliari, utilizzando come avamposto semplici parcheggi dislocati per la città.

Sapori e dintorni - Conad

Cucina.eat mette le ruote,

tre per la precisione, e porta in giro panini, sfizi e altri assaggi gourmet in giro per la città. Il locale di Cagliari, a metà tra bistrot e bottega, dà vita a Panino.eat, un’ape Piaggio attrezzatissima per lo street food di qualità che farà il suo debutto giovedì 11 Agosto dalle 20,00 in piazza Galilei per la notte colorata arancione organizzata dal comune di Cagliari. Ospiti dell’evento saranno gli chef Manuele Senis direttamente dalla Costa Rica, Enrico Carta del ristorante Berton Milao, Pierluigi Fais della pizzeria Framento, e l’artigiano del gelato Fabrizio Fenu.

1

Sono passati tre anni da quando Alessandra Meddi, romana di nascita, cagliaritana d’adozione, ha aperto Cucina.eat, spazio polifunzionale dove poter mangiare, ma anche comprare – dalla gastronomia, ai libri a oggetti per la tavola – o partecipare ai numerosi eventi che si organizzano tutti i mesi.

“Abbiamo da subito pensato a un piccolo food truck come normale ampliamento del progetto originario. L’Ape Piaggio è il mezzo ideale per quello che vogliamo proporre, dai panini, agli sfizi gourmet, ma a seconda dei contesti si faranno anche piatti più elaborati come zuppe o fritture. Dall’apertura nel 2013 abbiamo sempre fatto panini, bruschette e altre piccole preparazioni nel locale di piazza Galilei – ci dice Alessandra – è bello ora poterli proporre in giro per la città.”

2

L’Ape è stata realizzata da Street Food Mobile, azienda leader per la realizzazione di food truck e in particolare dell’ape Piaggio. “Abbiamo cercato di riprendere il più possibile l’architettura del locale, utilizzando i colori, le lampade e anche lo stesso rivestimento del bancone. Fondamentali per questo sono stati i consigli di Fabio Spada e Cristina Bowerman, due grandi professionisti, che su Roma operano già con le loro Ape Romeo.

3

Anche la proposta – prosegue Meddi – sarà in linea con tutto ciò che già realizziamo in piazza Galilei. Il mercato di San Benedetto è il nostro fornitore principale, continueremo a interagire con pescatori, agricoltori e produttori di salumi e formaggi locali. È con i loro prodotti che costruiremo le nostre proposte street food.”

4

L’Ape girerà in città, ma guarderà con attenzione tutti gli eventi in Sardegna e in Italia dedicati al cibo di qualità. “Ci piacerebbe portare il piccolo mezzo, e con lui la nostra idea di cucina semplice, genuina e sostenibile al di fuori dall’isola. Forti del lavoro fatto finora, vorremmo accreditarci con i festival più importanti che si svolgono in Italia.”

Tra le proposte principali tre panini d’autore:

5

Il Maialino con pancia di maiale, crema di pomodoro e lattuga arrosto.

6

Il Veggie con gorgonzola, cipolle in agrodolce e pomodori di campo.

7

Il Pesca l’acciuga con pesche, acciughe e bufala. Prezzi dai 4 ai 6 euro.

Reporter Gourmet – La redazione

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Pin on Pinterest1

Un pensiero riguardo “Rivoluzione street food a Cagliari: arriva l’Ape gourmet di Cucina.eat”

  1. Bellissima idea, pochi minuti fa ho visto un servizio su Rai news 24 che parlava della diffusione dello street food in molte città italiane

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *